Sicurezza sul lavoro: le ultime notizie dal Tribunale | Geometra.info

Sicurezza sul lavoro: le ultime notizie dal Tribunale

Sicurezza sul lavoro: le ultime notizie dal Tribunale

Nell’ultimo quadrimestre nelle aule dei Tribunali, il tema della sicurezza sul lavoro è stato affrontato ampiamente in tutti suoi aspetti dall’infortunio sul lavoro, in genere, alla prevenzione, alla tutela delle condizioni di lavoro, fino all’individuazione della responsabilità delle varie figure coinvolte nella gestione della sicurezza.
In merito a quest’ultimo punto, l’Ance ha aggiornato una propria pubblicazione in materia di tutela della sicurezza con riferimento al nuovo assetto normativo delineato dal D.Lgs. n. 81/2008, come successivamente modificato dal D.Lgs. n. 106/2009.
Il documento, prendendo in esame i ruoli individuati dal T.U. n. 81/2008 e soffermandosi sul tema della ” delega di funzioni”, permette di chiarire i profili di responsabilità che coinvolgono le varie figure che ricoprono ruoli significativi all’interno delle imprese.
Il documento si compone di una prima parte che si sofferma sulle figure rilevanti, ai fini della sicurezza, dapprima nell’ambito di una generica organizzazione aziendale e poi con specifico riferimento alle imprese edili. Successivamente sono presentati i vari aspetti significativi della “delega di funzioni”, ad esempio con riferimento ai requisiti di validità, alle posizioni del delegante e delegato, alla subdelega e all’applicazione della disciplina al settore dei lavori in edilizia.
La seconda parte del documento riporta invece esempi di lettere di incarico ed esempi di deleghe di funzioni in materia di sicurezza che un datore di lavoro può utilizzare adattandole alla realtà organizzativa della propria impresa.
Per quel che riguarda l’istituto della delega di funzioni, il documento ricorda che la complessità strutturale delle imprese porta spesso alla necessità di individuare la singola persona fisica alla quale attribuire la responsabilità per un fatto penalmente rilevante, ma che “tuttavia, i soggetti destinatari di obblighi penalmente sanzionati si trovano spesso nell’oggettiva impossibilità di fare fronte ai molteplici adempimenti su di essi gravanti. Da qui la necessità per i vertici aziendali di avvalersi dell’operato di altri soggetti dotati di competenza qualificata in grado di sostituire od affiancare i vertici aziendali nell’adempimento degli obblighi previsti dalla legge”.
Tale fenomeno di ripartizione organizzativa è denominato “delega di funzioni”, appunto per indicare “l’attribuzione di autonomi poteri decisionali ad un soggetto che non ne sia titolare”.
Con questa delega “si trasferiscono compiti originariamente gravanti sul soggetto posto in posizione apicale a soggetti materialmente e tecnicamente capaci di adempierli, rendendo così il sistema più efficiente”.
Se la delega di funzioni consente di individuare un’autonoma posizione di garanzia, è importante “stabilire quali siano gli effetti della delega rispetto alla posizione ricoperta dal soggetto su cui gravano gli obblighi in base alla legge. Al riguardo, l’orientamento prevalente ritiene che l’obbligo gravante sul soggetto delegante qualificato non viene meno con la delega, ma si trasforma in un obbligo di vigilanza sul delegato, ossia nell’obbligo di controllare le modalità di esecuzione dei compiti del delegato e di intervenire allorché si venga a conoscenza di qualsiasi violazione suscettibile di essere impedita”.
Insomma una delega di funzioni “non libera interamente il delegante”: “l’obbligo originario si trasforma in obbligo di vigilanza e di controllo sull’adempimento dell’incarico da parte del delegato, obbligo della cui omissione il primo risponde in quanto con il proprio comportamento omissivo non abbia impedito l’evento che aveva l’obbligo giuridico di impedire”.
Nel dossier, da scaricare gratuitamente, la panoramica giurisprudenziale ricomprende interessanti casi discussi nelle aule dei Tribunali circa il tema della delega di funzioni.

Categoria

Scarica il file



Potrebbero interessarti
Sicurezza sul lavoro: le ultime notizie dal Tribunale

Geometra.info