Emissioni CO2 da impianti: grazie al regolamento F-Gas calo del 13% | Geometra.info

Emissioni CO2 da impianti: grazie al regolamento F-Gas calo del 13%

wpid-10099_co.jpg
image_pdf

L’EPEE, European Partnership for Energy and the Environment, si occupa di monitorare le emissioni derivanti dagli impianti di refrigerazione, riscaldamento e ventilazione. L’associazione si occupa, inoltre, di supportare le tecnologie che favoriscano il minor impatto possibile degli impianti.

Un recente studio, che l’EPEE ha commissionato all’Istituto francese ARMINES/ERIE, ha verificato, ad esempio, che negli ultimi vent’anni il regolamento F-Gas ha prodotto dei risultati: dal 1990, infatti, le emissioni di CO2 si sono ridotte del 13%.

L’analisi ha anche profilato due scenari possibili, per fornire delle previsioni sul futuro delle emissioni: F-Gas Scenario e F-Gas Plus Scenario. Il secondo, con obiettivi più ambiziosi, si basa su un’applicazione più aggressiva di refrigeranti a basso impatto, i cosiddetti GWP. Il primo scenario, invece, contempla la piena attuazione del regolamento e i vantaggi delle ultime tecnologie sul mercato. A quanto risulta dall’analisi, nei prossimi venti anni le emissioni sono destinate a scendere ulteriormente. Come afferma il direttore generale dell’EPEE, Andrea Voigt, nel 2030 la riduzione di emissioni potrebbe superare il 15%, soglia prevista dalla Commissione Europea, grazie alla diminuzione di quantità di refrigeranti HFC sul mercato.

Dallo studio emergono anche delle possibili soluzioni che darebbero maggiori risultati in minor tempo, e fra queste minori spese per i refrigeranti, maggiori volumi di ripristino per le apparecchiature che li contengono e miglioramento dei tassi di emissioni.

 

C.C.

Copyright © - Riproduzione riservata
Emissioni CO2 da impianti: grazie al regolamento F-Gas calo del 13% Geometra.info