Emissioni di anidride carbonica nel mondo | Geometra.info

Emissioni di anidride carbonica nel mondo

image_pdf

La Energy Information Administration ha pubblicato i dati riguardanti le emissioni di anidride carbonica dei vari Paesi, utile strumento per misurare in qualche modo anche la crescita economica delle nazioni. I dati mostrano come la maggior parte di anidride carbonica sia la conseguenza del consumo di energia.

Uno dei tratti fondamentali da sottolineare è che, se da un lato nelle grandi economie consolidate come gli Stati Uniti, le emissioni sono in calo, esse invece crescono rapidamente quando si parla dei nuovi giganti economici. La Cina, ad esempio, emette più CO2 rispetto agli Stati Uniti e al Canada messi insieme, che anno ridotto le emissioni del 171% a partire dal 2000. Il Regno Unito è ormai alle spalle di Iran, Corea del Sud, Giappone e Germania, mentre l’India è attualmente il terzo maggiore emettitore mondiale di CO2, seguito dalla Russia in quarta posizione. La maggiore flessione rispetto al 2008-2009 è registrata dall’Ucraina (- 28%), mentre l’incremento maggiore si registra nelle Isole Cook con punte del +66,7%. L’Italia, pur essendo la quinta potenza a livello mondiale, si colloca solo al 17mo posto, nota alquanto confortante per i cieli dello Stivale.

Ma questi dati non tengono conto però del numero di abitanti per Paese. Infatti, se si analizzano le emissioni pro capite emerge un quadro diverso. Gli Stati Uniti restano ancora il numero uno in termini di emissioni pro capite tra le grandi economie – con 18 tonnellate emesse per persona -. La Cina emette invece meno di sei tonnellate a persona e l’India soltanto 1,38, concludendo con una media mondiale pari a 4,49 tonnellate per persona.

Una riduzione delle emissioni globali di gas a effetto serra non è solo l’obiettivo di tutti gli ambientalisti, ma anche di quasi tutti i governi del mondo. Attualmente 192 Paesi hanno adottato il protocollo di Kyoto con l’obiettivo di ridurre collettivamente le emissioni di gas serra del 5% rispetto ai livelli del 1990 entro il 2012.

 Scarica il grafico

Copyright © - Riproduzione riservata
Emissioni di anidride carbonica nel mondo Geometra.info