Lancio del premio "Capitale verde europea" 2012 e 2013 | Geometra.info

Lancio del premio "Capitale verde europea" 2012 e 2013

wpid-3534_stoccolma.jpg
image_pdf

È cominciata la ricerca delle città che diventeranno le prossime “Capitali verdi europee”. Il prestigioso premio “Capitale verde europea” è assegnato a città che sono all’avanguardia nel proporre modalità di vita urbana rispettose dell’ambiente. All’inizio di quest’anno, Stoccolma ed Amburgo sono state scelte come prime città vincitrici del titolo, rispettivamente per il 2010 e il 2011. Ora inizia la competizione delle città candidate all’ambito titolo per il 2012 ed il 2013. Questo premio annuo è stato istituito con l’intento di contribuire a rendere le città europee luoghi più gradevoli e salubri – città vivibili!
Il commissario UE per l’ambiente Stavros Dimas ha dichiarato in proposito: “Le autorità locali possono svolgere un ruolo determinante nel miglioramento delle condizioni di vita per gli abitanti delle città. Il premio “Capitale verde europea” stimola le città a risolvere i problemi ambientali e a migliorare la qualità della vita per i cittadini, tenendo sistematicamente conto dell’ambiente nella pianificazione urbana.”
Tutte le città dell’UE con oltre 200.000 abitanti possono ora candidarsi al titolo di “Capitale verde europea” 2012 e 2013. Al premio possono partecipare i 27 Stati membri dell’UE, i paesi candidati (Turchia, Ex Repubblica iugoslava di Macedonia [FYROM] e Croazia) e i paesi dello Spazio economico europeo (Islanda, Norvegia e Liechtenstein).
Le candidature saranno valutate in base a 11 criteri ambientali, tra cui il contributo locale alla lotta contro il cambiamento climatico globale, la produzione e la gestione di rifiuti, la natura e la biodiversità, i trasporti, la tutela dell’aria e dell’acqua.
Le città possono candidarsi utilizzando un modulo on-line entro il 1° febbraio 2010, termine stabilito per le nomine degli anni 2012 e 2013. I vincitori saranno proclamati nell’ottobre 2010.
La giuria è composta da rappresentanti della Commissione europea, dell’Agenzia europea dell’ambiente e delle principali associazioni ambientali europee ed internazionali.
Città più verdi
Attualmente quattro cittadini europei su cinque abitano in aree urbane e la loro qualità di vita dipende direttamente dallo stato dell’ambiente urbano. Il premio “Capitale verde europea” è stato concepito come un’iniziativa intesa a promuovere e ricompensare le iniziative, spronare le città a impegnarsi in nuove azioni, illustrare le migliori pratiche e incoraggiarne lo scambio fra le città europee.
Il premio sarà attribuito a una città che ha regolarmente conseguito livelli elevati di tutela dell ‘ambiente ed è costantemente impegnata in iniziative ambiziose nonché in ulteriori azioni di miglioramento ambientale e di sviluppo sostenibile. L’obiettivo è che le città vincitrici ispirino altre città europee e promuovano buone pratiche.
Stoccolma ed Amburgo hanno superato altre candidature forti e sono risultate nel febbraio di quest’anno le prime vincitrici del premio “Capitale verde europea”. La capitale svedese sarà “Capitale verde europea” nel 2010, seguita da Amburgo nel 2011. Queste città sono state scelte come esempi per il resto d’Europa a causa delle misure da esse attuate al fine di migliorare l’ambiente urbano per i loro cittadini, tra cui figurano iniziative ambiziose per far fronte all’inquinamento atmosferico, alla congestione del traffico e alle emissioni di gas a effetto serra.
Contesto
Il premio “Capitale verde europea” è il risultato di una proposta avanzata da città con una grande sensibilità ecologica. Tale proposta è stata inizialmente formulata in occasione di un incontro svoltosi a Tallinn (Estonia) il 15 maggio 2006, su iniziativa dell’ex-sindaco della città Jüri Ratas, quando 15 città europee e l’Associazione delle città estoni hanno firmato un memorandum di intesa sull’istituzione del premio. Attualmente l’iniziativa è sostenuta da 40 città, tra cui 21 capitali europee.

Copyright © - Riproduzione riservata
Lancio del premio "Capitale verde europea" 2012 e 2013 Geometra.info