SISTRI - scadenze e nuovi adempimenti per il sistema di tracciabilità dei rifiuti | Geometra.info

SISTRI – scadenze e nuovi adempimenti per il sistema di tracciabilità dei rifiuti

wpid-4371_rifiuti.jpg
image_pdf

Il Decreto ministeriale 15 febbraio 2010 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 48 del 27 febbraio 2010 proroga di 30 giorni la scadenza dei termini per le iscrizioni  al Sistema di Tracciabilità dei Rifiuti (SISTRI), stabiliti dall0’art. 3, comma 1 del Decreto ministeriale 17 dicembre 2009.

Le scadenze sono: 30 marzo 2010 per  i soggetti di cui alla prima categoria, che comprende
–    produttori iniziali di rifiuti pericolosi, ivi compresi quelli di cui all’art. 212, comma 8, del decreto legislativo n. 152/2006, con più di cinquanta dipendenti;  imprese e gli enti produttori iniziali di rifiuti non pericolosi di cui all’articolo 184,comma 3, lettere c), d) e g), del medesimo decreto legislativo n. 152/2006, con più di cinquanta dipendenti;
–    commercianti e gli intermediari di rifiuti senza detenzione; Consorzi istituiti per il recupero e il riciclaggio di particolari tipologie di rifiuti che organizzano la gestione di tali rifiuti per conto dei consorziati;
–    imprese di cui all’articolo 212, comma 5, del decreto legislativo n. 152/2006 che raccolgono e trasportano rifiuti speciali; imprese e gli enti che effettuano operazioni di recupero e smaltimento di rifiuti;
–    Comuni, gli Enti e le Imprese che gestiscono i rifiuti urbani della Regione Campania; soggetti di cui all’articolo 5, comma 10, del Decreto (terminalisti e responsabili degli scali merci nel trasporto intermodale)

27 aprile 2010 per i soggetti di cui alla seconda categoria che comprende
–     imprese e gli enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi ivi compresi quelli di cui all’art. 212, comma 8, del d.lgs. n. 152/2006 che hanno fino a cinquanta dipendenti;
–     produttori iniziali di rifiuti non pericolosi di cui all’articolo 184, comma 3, lettere c), d) e g), del d.lgs. n. 152/2006 che hanno tra i cinquanta e gli undici dipendenti

E’ possibile scaricare il documento presentato nel corso della commissione Ambiente dell’ANCI lo scorso 18 marzo dalla dott.ssa Rosanna Laraia, responsabile servizio rifiuti dell’ISPRA, relativo alle procedure per l’avvio del Sistema di Tracciabilità dei Rifiuti.

Copyright © - Riproduzione riservata
SISTRI – scadenze e nuovi adempimenti per il sistema di tracciabilità dei rifiuti Geometra.info