ANAC: pubblicate le FAQ per rispondere ai dubbi sul nuovo codice appalti | Geometra.info

ANAC: pubblicate le FAQ per rispondere ai dubbi sul nuovo codice appalti

In attesa dei decreti attuativi per rendere pienamente operativa la normativa degli appalti, ANAC pubblica le FAQ per rispondere ad alcuni dubbi posti dagli operatori

COVER_ANAC
image_pdf

La normativa sugli appalti, come è noto, è stata completamente riscritta dal legislatore e pur essendo in vigore dallo scorso 19 aprile, il nuovo codice appalti (D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50) nono è ancora pienamente esecutivo, vista la mancanza dei necessari decreti attuativi.

A fronte di questa lacuna e in attesa di conoscere cosa effettivamente sarà attuato, l’ANAC ha pensato di pubblicare una serie di FAQ, per cercare di dare una risposta operativa e di condotta a tutti i dubbi posti dagli operatori del mondo appalti.

I punti sulle quali ANAC si è concentrata sono centrali, il ruolo della committenza, la partecipazione alle gare dei consorzi, i certificati rilasciati alle imprese esecutrici dalle stazioni appaltanti e in ultimo su alcune linee di condotta relative alla disposizioni di transitorie e di coordinamento, consapevole del fatto che la maggiore tra le perplessità legate attualmente agli appalti riguarda la disciplina da applicare in questo momento transitorio.

Scopri nella gallery le schede con le faq dell’ANAC.

Per avere la panoramica sul mondo degli appalti ed essere informato su come sta cambiando, segui le nostre Guide al Nuovo Codice Appalti

Leggi anche: Come cambia il subappalto nel nuovo codice appalti

Copyright © - Riproduzione riservata
ANAC: pubblicate le FAQ per rispondere ai dubbi sul nuovo codice appalti Geometra.info