Obblighi del direttore dei lavori: la Cassazione fa il punto | Geometra.info

Obblighi del direttore dei lavori: la Cassazione fa il punto

Il direttore dei lavori per conto del committente e direttore dei lavori per conto dell'appaltatore. La Cassazione chiarisce gli obblighi di entrambi

direttore dei lavori_obblighi
image_pdf

Recentemente la Corte di Cassazione, con la sentenza n. 18285 del 19 settembre 2016, ha osservato che, negli appalti di opere edilizie, la figura del direttore dei lavori per conto dell’appaltatore è diversa da quella del direttore dei lavori per conto del committente.

Mentre il primo, quale collaboratore professionale dell’imprenditore, ha il dovere di provvedere, dal punto di vista tecnico all’esecuzione dell’opera, organizzando e vigilando che essa si svolga in modo non pericoloso per gli addetti ai lavori ed i terzi, il secondo ha soltanto il compito di controllare la corrispondenza dell’opera al progetto, rispondendo dell’adempimento di tale obbligo solo verso il committente a norma dell’art. 2236 c.c., e, pertanto, ove abbia esercitato il compito suddetto, non può essere ritenuto responsabile con l’appaltatore dei danni derivati al committente dalla difettosa esecuzione dell’opera e dall’imprudente svolgimento dei lavori diretti al compimento di essa.

Leggi anche La sicurezza nei lavori in appalto

I Giudici di legittimità hanno, quindi, enunciato il seguente principio di diritto: il direttore dei lavori esercita in luogo del committente quei medesimi poteri di controllo sull’attuazione dell’appalto che questi ritiene di non poter svolgere di persona.

La connotazione tecnica di tale obbligazione di sorveglianza lo obbliga a vigilare affinché l’opera sia eseguita in maniera conforme al progetto, al capitolato e alle regole della buona tecnica, ma non lo rende per ciò solo corresponsabile con l’appaltatore per i difetti dell’opera derivanti da vizi progettuali, salvo egli sia stato espressamente incaricato dal committente di svolgere anche l’attività, aggiuntiva rispetto a quella costituente l’oggetto della sua normale prestazione, di verificare la fattibilità e l’esattezza tecnica del progetto.

Scarica qui il Certificato di regolare esecuzione

Copyright © - Riproduzione riservata
Obblighi del direttore dei lavori: la Cassazione fa il punto Geometra.info