Alto Adige: 700 km di rete altimetrica da rimisurare | Geometra.info

Alto Adige: 700 km di rete altimetrica da rimisurare

wpid-2567_altoadige.jpg
image_pdf

La rete di riferimento altimetrico in Alto Adige è stata misurata per l’ultima volta 55 anni fa: per questo la Ripartizione provinciale Libro fondiario, catasto fondiario e urbano si appresta a rimisurare circa 700 km delle cosiddette linee di livellazione.

In Alto Adige non esiste una rete di riferimento altimetrico adeguata: la vecchia rete non è stata mantenuta dall’Istituto geografico militare negli ultimi sessant’anni ed è in parte inutilizzabile perchè parte dell’infrastruttura è distrutta e parte ha cambiato quota per naturali movimenti del terreno.

Nei prossimi tre anni, quindi, la Ripartizione provinciale Libro fondiario, catasto fondiario e urbano provvederà a ripristinare la vecchia rete di livellazione, migliorandola anche in alcune valli laterali: l’operazione riguarda circa 700 km di rete e serve a dotare la Provincia di una infrastruttura comune in tutti i moderni Paesi europei nonchè a garantire l’elevata precisione di tutte le misurazioni di quota.

La livellazione sarà accompagnata anche dalla misurazione GPS di parte della struttura, i cosiddetti capisaldi: consentirà ai topografi di effettuare rilevazioni di quota abbastanza precise e molto rapidamente grazie al GPS. La precisione dell’attuale modello, infatti, può essere migliorata solo acquisendo ulteriori dati.

Copyright © - Riproduzione riservata
Alto Adige: 700 km di rete altimetrica da rimisurare Geometra.info