Espropri Abruzzo: libera professione al bando | Geometra.info

Espropri Abruzzo: libera professione al bando

wpid-2590_mappacatastale0.jpg
image_pdf

Definita come un’altra importante tappa per accelerare e rendere proficuo il processo di ricostruzione delle aree terremotate dell’Abruzzo e stata infatti  sottoscritta, in data 11 Maggio 2009, una Convenzione, immediatamente esecutiva, fra il Capo Dipartimento della Protezione Civile – Commissario delegato per l’emergenza sisma in Abruzzo – dott. Guido Bertolaso e il Direttore dell’Agenzia del Territorio, dott.sa Gabriella Alemanno, ai fini dell’attuazione dell’articolo 2, comma 6, del 28 aprile 2009, n.39. Con la predetta Convenzione, il Commissario delegato si avvale del supporto dell’Agenzia nell’ambito delle attività di ricostruzione successive al sisma in Abruzzo, per la predisposizione degli atti finalizzati all’occupazione ed alla espropriazione delle aree destinate alla realizzazione urgente di abitazioni, compresi gli eventuali necessari frazionamenti. Al fine di offrire la massima collaborazione alle attività messe in atto dalla Protezione Civile, inoltre, l’Agenzia rende disponibile la banca dati cartografica e censuaria del Catasto dei Terreni e del Catasto Edilizio Urbano della Provincia dell’Aquila, nonché la consultazione puntuale delle proprie banche dati tramite il sistema SISTER. Senza nulla togliere all’urgenza delle operazioni da eseguire o alla professionalità degli operatori dell’Ufficio dell’Agenzia del territorio notiamo come ancora una volta la libera professione, di norma in grado di operare più celermente rispetto alla pubblica amministrazione, viene assoggettata alla concorrenza sproporzionata di un ente pubblico a discapito soprattutto dei colleghi abruzzesi.

S.G.

Copyright © - Riproduzione riservata
Espropri Abruzzo: libera professione al bando Geometra.info