L'IGM acquisisce i dati cartografici digitali di elevazione | Geometra.info

L'IGM acquisisce i dati cartografici digitali di elevazione

wpid-2656_datielevazioned.jpg
image_pdf

DENVER: Intermap Technologies ha annunciato oggi di aver eseguito la fornitura di dati digitali di elevazione 3D per 100.000 chilometri quadrati all’Istituto Geografico Militare Italiano (IGM), l’ente cartografico dello Stato incaricato della produzione e fornitura al governo italiano di dati cartografici digitali e di analisi delle caratteristiche integrate.
Questa nuova produzione destinata all’IGM evidenzia la validità dei dati di elevazione rilevati attivamente in tutta l’Italia nell’ambito del programma NEXTMap Europe. Prima del completamento del NEXTMap Europe, per soddisfare le proprie esigenze, le società dovevano affidarsi a dati di elevazione digitali obsoleti, imprecisi e disomogenei oppure erano costrette ad avviare costose azioni particolari per la raccolta di dati personalizzati.
L’IGM utilizza attualmente i dati di elevazione NEXTMap per migliorare l’infrastruttura nazionale dei dati geospaziali. La decisione a favore dell’acquisto dei dati NEXTMap nasce dal successo riscosso dal progetto cartografico ISFAR Torino 2006. Questo progetto, riguardante 5.600 chilometri quadrati della regione Piemonte, comprendeva alcuni dei terreni più variegati dell’Italia nord-occidentale, tra cui i tre ambienti più problematici da riprodurre, ovvero l’ambiente alpino, quello delle pianure alluvionali e quello urbano. Le divergenze estreme in termini di elevazione, dalle aree montane delle Alpi alle profonde valli fluviali, hanno costituito una notevole sfida relativamente all’integrità dei sistemi di raccolta e di elaborazione dei dati. Il progetto è riuscito ed ha valso ad Intermap il massimo premio in occasione dei Geospatial Products and Services Excellence Awards 2007, sponsorizzati dalla MAPPS (Management Association for Private Photogrammetric Surveyors), nella categoria Rilevamento fotogrammetrico/Generazione di dati di elevazione.

Intermap, società di spicco nella mappatura digitale, crea modelli digitali 3D uniformi e ad alta risoluzione della superficie terrestre. La Società è impegnata nella rimappatura di interi paesi e nella costruzione di banche dati nazionali omogenee, denominate NEXTMap, che mettono a disposizione dati di elevazione e immagini geometriche caratterizzate da grande accuratezza. Intermap ha sede centrale a Denver, in Colorado, e occupa più di 850 dipendenti in tutto il mondo.

Copyright © - Riproduzione riservata
L'IGM acquisisce i dati cartografici digitali di elevazione Geometra.info