Per il calcolo dell'Imu, i geometri diventano esperti | Geometra.info

Per il calcolo dell’Imu, i geometri diventano esperti

wpid-11670_CalcoloIMU.jpg
image_pdf

In un momento di caos per l’introduzione dell’imposta municipale propria, il geometra diventa consulente di riferimento per il calcolo dell’Imu. Questo l’obiettivo del seminario formativo “Imu imposta Municipale Propria. Il geometra professionista e protagonista della fiscalità del fabbricato“, che Agefis, l’associazione dei geometri fiscalisti, e il Collegio Geometri di Verona hanno organizzato lo scorso 1° giugno.

La forte incidenza del dato catastale sul valore o sulla redditività dell’immobile rende fondamentale il ruolo di consulenti svolto dai geometri fiscalisti, i quali proprio grazie alla  sinergia tra competenze tecniche, immobiliari e fiscali possono supportare i  contribuenti nel calcolo immediato dell’imposta, evitando loro il disallineamento tra il momento della dichiarazione dei redditi e quello del calcolo dell’Imu.

Nel seminario, organizzato all’Hotel Expo di Villafranca, sono stati affrontati i temi che generano più dubbi tra i contribuenti e che nella maggior parte dei casi possono essere risolti con l’applicazione di una formula standard, ma richiedono l’intervento di un consulente preparato, capace di affrontare il debutto dell’Imu evitando errori e che sia capace di individuare correttamente eventuali detrazioni o benefici fiscali che derivano dall’attività di progettazione, dal risparmio energetico, da ristrutturazioni edilizie.

“A sostegno di questa professionalità”, ha spiegato Mirco Mion, presidente Agefis, “sono stati predisposti una serie di strumenti grazie ai quali garantire in tempo reale un aggiornamento completo e approfondito circa le tematiche inerenti l’assistenza  fiscale,  tributaria  e  assicurativa. L’obiettivo è dare ai contribuenti la possibilità di poter fare riferimento ad un unico profilo professionale per questioni tecniche e fiscali rappresenti un vantaggio, nella direzione dell’auspicata semplificazione burocratica”.

“Il collegio sta puntando sulla formazione dei propri associati”, ha aggiunto Piero Calzavara, presidente del Collegio Geometri di Verona, “partiamo da competenze molto tecniche e approfondite che, grazie a questi corsi di formazione, vengono continuamente aggiornate”. L’obiettivo finale è essere un punto di riferimento per i contribuenti, che al geometra possono rivolgersi per rilievi, indagini, mappe e modulistica catastale, e per questioni fiscali.

C.C.

Copyright © - Riproduzione riservata
Per il calcolo dell’Imu, i geometri diventano esperti Geometra.info