Costruire in laterizio in zona sismica: se ne parla al Salone della Ricostruzione | Geometra.info

Costruire in laterizio in zona sismica: se ne parla al Salone della Ricostruzione

wpid-22312_Cantieremuraturainlaterizio.jpg
image_pdf

Andil, l’associazione nazionale degli industriali dei laterizi,parteciperà alla quarta edizione del Salone della Ricostruzione che si terrà a L’Aquila, presso l’ex Agriformula, dal 2 al 5 aprile 2014. Con cinque aziende associate, l’associazione darà vita alla Clay Zone, l’area dedicata al laterizio prevista nello spazio “verde” di Officina L’Aquila, negli stand da 122 a 129.

Oltre ai corner, dove sarà possibile effettuare approfondimenti tecnici, consultare la manualistica e conoscere le novità azienda per azienda, all’interno della Clay Zone il visitatore troverà 8 mock up, ovvero modelli in scala reale di soluzioni costruttive inerenti coperture, murature e facciate. Tecnici esperti, aziendali e non, saranno a disposizione nella Clay Zone per rispondere a eventuali esigenze e approfondimenti sul costruire in laterizio.

La pannellistica che delineerà la Clay Zone fornirà spunti sui progetti in corso – come ad esempio l’edificio Nzeb in laterizio per il Comune di Sulmona -, ricognizioni post-sisma in Emilia e ricerche sulla innovazione e ottimizzazione di prodotti e sistemi costruttivi. L’uso del laterizio negli edifici resistenti ai terremoti,le soluzioni antisismiche e gli strumenti per costruire in sicurezza sono contenuti anche nel Dossier 2014 “Costruire in laterizio in zona sismica” che – nella versione appena aggiornata – sarà distribuito gratuitamente per la prima volta in occasione della fiera.

In attinenza con tutte queste tematiche, sarà possibile raccogliere informazioni sulla nuova versione di AndilWall 3.1, il nuovo software per il calcolo, l’analisi e la verifica di edifici in muratura portante ordinaria, armata o mista, promosso da Andil, sviluppato da Cr Soft e dalla Fondazione Eucentre di Pavia, con la collaborazione del Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura dell’Università di Pavia.

Venerdì 4 aprile, dalle 11.15 alle 13.30, è infine previsto un seminario formativo e di aggiornamento professionale sui requisiti antisismici degli edifici – nuovi ed esistenti – in muratura strutturale e non. La partecipazione riconosce 2 crediti formativi ai geometri, mentre sono in attesa di riconoscimento gli Ordini degli architetti e degli ingegneri.

Copyright © - Riproduzione riservata
Costruire in laterizio in zona sismica: se ne parla al Salone della Ricostruzione Geometra.info