A Casalgrande l'impianto sportivo nasce dai container | Geometra.info

A Casalgrande l’impianto sportivo nasce dai container

wpid-23073_CentroSportivoCasalgrande.jpg
image_pdf

È stato inaugurato il 18 maggio scorso, alla presenza dei vertici di Coni, Figc e di testimonial dello sport, il primo impianto sportivo italiano interamente realizzato con container riciclati a fine corsa. Il centro sportivo di Casalgrande, in provincia di Reggio Emilia, è firmato Box4It, divisione di Phoenix International specializzata nella commercializzazione di container marittimi e monoblocchi.

Il progetto ha visto la trasformazione di 16 container riciclati a fine corsa in un comprensorio di 480 metri quadrati costituito da quattro spogliatoi, magazzino, infermeria, bar, sala riunioni, sala video e un’ampia terrazza sovrastante.

Il tutto è stato realizzato in soli due mesi: tra le principali prerogative del progetto primeggia infatti la rapidità di realizzazione, affiancata a costi contenuti. Il centro sportivo è stato anche infatti realizzato in conformità alle normative dettate dal Coni e a quelle relative alla sicurezza antisismica.

Copyright © - Riproduzione riservata
A Casalgrande l’impianto sportivo nasce dai container Geometra.info