Ance, Buzzetti sui pagamenti Pa: "Grave escludere gli investimenti" | Geometra.info

Ance, Buzzetti sui pagamenti Pa: “Grave escludere gli investimenti”

wpid-18028_edilizia.jpg
image_pdf

“Una grande ingiustizia”: così si è espresso Paolo Buzzetti, presidente dell’Ance, Associazione nazionale costruttori edili, a proposito dell’emendamento al dl lavoro che prevede una nuova tranche di pagamenti per i prossimi mesi destinata solamente alla spesa corrente e che esclude gli investimenti, penalizzando così fortemente il mondo dell’edilizia.

“Se questa decisione dovesse venire confermata”, ha detto Buzzetti, “le nostre imprese rimarrebbero di fatto le uniche a non avere una soluzione definitiva a questo grave problema, pur essendo le principali vittime”. Solo 7, infatti, dei 19 miliardi vantati dal settore saranno saldati con il decreto pagamenti, mentre con le nuove decisioni la soluzione per gli altri 12 miliardi sembra allontanarsi ogni giorno di più. Secondo le ultime analisi dell’Ance, tra l’altro, gli enti locali hanno ancora 5 miliardi di euro in cassa da poter sfruttare in caso di ulteriore allentamento del Patto di stabilità interno.

Pur riconoscendo al Governo di “aver compiuto finora passi importanti”, l’Ance ricorda che “per le imprese edili sarebbe ora davvero un segnale negativo, l’ennesimo che il settore ogni giorno si trova a fronteggiare – vedi Durt – se venisse inspiegabilmente e in modo ingiustificato escluso dal pagamento della nuova tranche”. Chiede quindi di “adottare rapidamente misure per pagare tutto il pregresso e di riformare il Patto di stabilità che ha di fatto determinato il boom degli arretrati e depresso fortemente gli investimenti locali negli ultimi anni”.

Copyright © - Riproduzione riservata
Ance, Buzzetti sui pagamenti Pa: “Grave escludere gli investimenti” Geometra.info