Buzzetti: "E' necessario un piano di riqualificazione urbana per attivare investimenti" | Geometra.info

Buzzetti: “E’ necessario un piano di riqualificazione urbana per attivare investimenti”

wpid-9871_canred.jpg
image_pdf

Si è tenuto nella giornata di ieri 6 ottobre l’incontro degli Stati Generali delle Costruzioni, durante il MADE Expo 2011, alla Fiera Rho-Milano. In primo luogo, in occasione del confronto, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, si è rivolto tramite un comunicato stampa al Presidente Ance, Paolo Buzzetti, per esprimere il suo apprezzamento per i temi di grande rilievo e attualità da affrontare durante l’evento.

“Il necessario rilancio del processo di crescita della nostra economia non può fare a meno del contributo del comparto delle costruzioni, sia per la sua capacità di attivare altri settori produttivi e di assorbire lavoro, sia per l`apporto alla dotazione di infrastrutture essenziali in funzione dello sviluppo economico e sociale”. Queste le parole del Presidente della Repubblica, il quale invita i partecipanti alla cruciale riunione ad avanzare proposte e smuovere l’attenzione delle forze politiche e delle istituzioni per il rilancio del settore.

Dall’incontro arrivano, invece, le parole di Buzzetti, presidente Ance e Federcostruzioni, che sottolinea: “Il secondo rapporto sulle costruzioni dimostra un calo perdurante ormai dal 2008 e anche per quanto riguarda il 2011 le dinamiche del mercato restano recessive: si registra un ulteriore decremento in termini reali mentre non si è riusciti a recuperare i 47 miliardi di euro persi nel 2009”.

Alla gravità della situazione, il presidente di Federlegno, Roberto Snaidero, risponde energicamente, rivolgendosi al Governo con una decisa richiesta di misure che stimolino lo sviluppo: “Invece che aumentare l’Iva, bisognerebbe fare come in Francia, dove si adottano per le nuove abitazioni agevolazioni fiscali specie per le giovani coppie. Inoltre bisogna portare le nostre imprese in giro per il mondo e cercare nuovi mercati”.

Buzzetti sostiene il piano di riqualificazione delle città, e che sia estremamente necessario rendere disponibili i 3,4 miliardi di euro stanziati al Cipe per opere medio-piccole. Secondo il presidente senza l’accelerazione del piano nazionale per il Sud, i fondi Fas di circa 7,4 miliardi non saranno mai sbloccati. Le previsioni non sono affatto rosee, viste anche le politiche poco adeguate che il Governo ha adottato.

 

C.C.

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Buzzetti: “E’ necessario un piano di riqualificazione urbana per attivare investimenti” Geometra.info