C'è nuova costruzione se aumenta la volumetria? | Geometra.info

C’è nuova costruzione se aumenta la volumetria?

Ancora una volta la Cassazione risponde, affermando che l'aumento della volumetria comporta l'ipotesi di una nuova costruzione

Aumento della volumetria e nuova costruzione
image_pdf

Nell’ambito delle opere edilizie, si verte in ipotesi di “nuova costruzione” quando l’ edificio comporti una variazione rispetto alle originarie dimensioni e, in particolare, comporti aumento della volumetria.

A confermare il principio è la seconda sezione della Corte di cassazione con sentenza n. 4255 del 17 febbraio 2017 (Scarica gratis la sentenza).

In accoglimento delle domande, il Tribunale di Bolzano condannò i convenuti all’arretramento — fino alla distanza legale — di due abbaini edificati dai medesimi nel loro immobile e di un’antenna televisiva ivi installata, nonché al risarcimento del danno; accertò inoltre il confine tra i fondi delle parti.

La Corte di Appello di Trento (Sezione distaccata di Bolzano) confermò la pronuncia di primo grado.

La Cassazione, nel rigettare il ricorso, ha osservato che la decisione del Giudice territoriale è conforme al principio di diritto secondo cui, nell’ambito delle opere edilizie, la semplice “ristrutturazione” si verifica se gli interventi, comportando modificazioni esclusivamente interne, abbiano interessato un edificio del quale sussistano e rimangano inalterate le componenti essenziali, quali i muri perimetrali, le strutture orizzontali, la copertura, mentre si verte in ipotesi di “nuova costruzione“, come tale sottoposta alla disciplina in tema di distanze vigente al momento della medesima, quando la fabbrica comporti una variazione rispetto alle originarie dimensioni dell’edificio e, in particolare, comporti aumento della volumetria.

Nella specie, la Corte di Appello ha constatato che gli abbaini hanno determinato un aumento di volumetria del fabbricato e, conseguentemente, ha esattamente concluso che essi costituiscono nuova costruzione.

Copyright © - Riproduzione riservata
C’è nuova costruzione se aumenta la volumetria? Geometra.info