Emergenza abitativa, Confedilizia lancia 'Pronto casa' | Geometra.info

Emergenza abitativa, Confedilizia lancia ‘Pronto casa’

wpid-24803_locazione.jpg
image_pdf

Da Confedilizia arriva il progetto “Pronto casa” contro l’emergenza abitativa: l’iniziativa fa leva sulla normativa della legge 431/98 e su un contratto tipo di locazione predisposto dalla stessa organizzazione che i Comuni possono utilizzare per acquisire in locazione da privati unità immobiliari da assegnare poi a nuclei famigliari che necessitano di un alloggio, con procedure amministrative o di diritto civile a loro scelta.

“E’ stato in particolare evidenziato che, per gli immobili tolti in locazione dai Comuni, la legge consente che il contenuto dei contratti possa essere adattato per i suoi vari aspetti (durata, canone ecc.) alle esigenze delle singole fattispecie”, spiega il presidente di Confedilizia, Corrado Sforza Fogliani.

“Per quanto attiene agli oneri accessori, il contratto tipo predisposto dalla Confedilizia prevede l’applicazione della Tabella oneri accessori allegata al dm 30/12/2002. Il progetto è caratterizzato da una piena flessibilità contrattuale, perfettamente coerente con la nor- mativa locatizia in vigore. Alla flessibilità, il progetto unisce una semplicità di applicazione e tempi per rispondere all’emergenza abitativa senza paragoni”, continua il presidente.

Secondo Confedilizia questo questo strumento potrebbe consentire ai Comuni risparmi fino al 50/60% della loro attuale spesa considerato che in molti casi i Comuni sono costretti a ricorrere a strutture alberghiere. “E’ augurabile”, conclude Sforza Fogliani, “che i prefetti interessati dalle situazioni locali a questa problematica vogliano anche controllare quanti Comuni utilizzano o utilizzeranno questa semplice possibilità anti-emergenza”.

Copyright © - Riproduzione riservata
Emergenza abitativa, Confedilizia lancia ‘Pronto casa’ Geometra.info