Housing sociale: in arrivo 118 milioni di euro dal fondo Cdp | Geometra.info

Housing sociale: in arrivo 118 milioni di euro dal fondo Cdp

wpid-6198_cantiere.jpg
image_pdf

Attraverso due delibere di investimento per 118 milioni di euro e un accordo di consulenza con la Fondazione housing sociale, Cdp ha avviato due programmi per la costruzione di alloggi sociali che prevedono una spesa complessiva di 295 milioni.

L’impegno della Cassa depositi e prestiti per l’housing sociale è di rilevante importanza dal momento che i Comuni non possono più permettersi di procedere con contributi a fondo perduto per gli alloggi sociali. “Così è necessario avviare operazioni complesse con la creazione di fondi immobiliari e la ricerca di soggetti privati disposti ad investire nelle operazioni – ha specificato l’amministratore delegato di Cdpi Sgr, Stefano Marchettini -. Sul territorio stanno nascendo numerose potenziali iniziative di edilizia privata sociale anche grazie al supporto di Anci, con cui il 19 ottobre scorso è stata firmata una convenzione. Ma per tradurle in progetti concreti occorrono supporti specialistici ai promotori locali nella strutturazione dei relativi fondi immobiliari”.

In dettaglio, il cda di Cdp ha approvato l’impegno preliminare di sottoscrizione di quote per 30 milioni di euro nel fondo immobiliare Real Quercia housing sociale, gestito da Est Capital Sgr, che ha in programma la costruzione di alloggi sociali e residenze temporanee in diverse città del Veneto, come Venezia e Vicenza, ma sono allo studio progetti anche a Milano e Roma. Fino a un massimo di 88 milioni di euro sono invece destinati al fondo Abitare sociale 1, promosso dalla fondazione Cariplo e gestito da Polaris Sgr, che prevede l’avvio di cantieri a Crema, Milano e Brescia.

Cdp Investimenti Sgr si è impegnata in via preliminare a sottoscrivere questi fondi locali per un importo plafond: i gestori dei fondi locali dovranno inviare a Cdp i progetti definitivi e dettagliati: in particolare Polaris ha tempo 3 anni per comunicare i progetti di investimento, mentre per quelli di Est Capital la scadenza è il 30 marzo 2012.

Un’altra iniziativa di Cdp è l’avvio del Fondo investimenti per l’abitare (Fai) che, grazie alle sottoscrizioni di banche come Uncredit e Intesa-Sanpaolo e di assicurazioni come Generali e Allianz, oggi raccoglie risorse pari a 1,67 miliardi a cui si aggiungeranno quelle provenienti dal ministero delle Infrastrutture e dalle casse di previdenza private. Infine, in base all’accordo deliberato nel giorni scorsi, Cdp ha dato il via libera alla consulenza con la Fondazione housing sociale, a partire dal 2011, finalizzata alla promozione dell’edilizia residenziale sociale privata in Italia, anche attraverso incontri sul territorio in partnership con Anci (Associazione dei comuni italiani).

di O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata
Housing sociale: in arrivo 118 milioni di euro dal fondo Cdp Geometra.info