Il Durt? "Nuovo strumento normativo punitivo per le imprese dell'edilizia" | Geometra.info

Il Durt? “Nuovo strumento normativo punitivo per le imprese dell’edilizia”

wpid-17882_buzzettiance.jpg
image_pdf

“In un momento così duro e difficile per le imprese è contro ogni ragionevolezza introdurre uno strumento come il Durt che aggiunge ulteriori oneri burocratici e rischia di bloccare i pagamenti alle imprese, già tartassate dallo Stato, senza aumentare l’efficacia dei controlli”.

È questo il commento del presidente dell’Ance, Paolo Buzzetti, alla norma introduttiva del Durt contenuta nel decreto “fare” in approvazione alla Camera. È infatti passato, per il momento, alla Camera dei Deputati, la riformulazione dell’articolo 50 del decreto legge 69/2013, il cosiddetto decreto “fare”, che ha introdotto il Durt (Documento unico di regolarità tributaria).

Si tratta del documento che l’appaltatore di opere e servizi dovrà richiedere presso l’ufficio provinciale dell’Agenzia delle Entrate, per accertare la posizione tributaria del subappaltatore. Solo in caso di regolarità, si potrà escludere la responsabilità solidale dell’appaltatore per eventuali debiti tributari del subappaltatore. Ed è anche prevista la sospensione del pagamento sino a quando l’appaltatore non avrà acquisito il Durt. Gli stessi obblighi sono previsti per il committente, che dovrà procedere all’acquisizione dei Durt dell’appaltatore e del subappaltatore.

“Non possiamo tollerare – aggiunge Buzzetti – che si introducano strumenti normativi punitivi per le imprese dell’edilizia già piegate da una crisi senza precedenti che sta mettendo a rischio l’intero comparto industriale.”

“Auspichiamo che l’apertura a modificare la norma, fornita dalla vicepresidente Linda Lanzillotta, apra la strada a una soppressione della norma in Senato, come richiesto dal mondo imprenditoriale e da autorevoli rappresentanti istituzionali e parlamentari, ristabilendo il giusto equilibrio tra i doveri dello Stato e quelli delle imprese – conclude il presidente dell’associazione costruttori che aggiunge – se questo impegno verrà tradito scenderemo in piazza”.

Copyright © - Riproduzione riservata
Il Durt? “Nuovo strumento normativo punitivo per le imprese dell’edilizia” Geometra.info