Il Governo rinvia l'approvazione del Piano casa | Geometra.info

Il Governo rinvia l’approvazione del Piano casa

wpid-336_pianocasa.jpg
image_pdf

Il Consiglio dei Ministri di ieri, 9 aprile, non ha esaminato il decreto legge per la semplificazione delle procedure in materia edilizia, noto come Piano Casa.
Lo rende noto il ministro Raffaele Fitto ed il Presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, al termine di un incontro Governo-Regioni a Palazzo Chigi.
Si tratta di un atto dovuto in considerazione dell’evento sismico che ha colpito l’Abruzzo ed ha spinto ad una riconsiderazione della deregolamentazione che il piano Casa attua su alcuni titoli edilizi per i quali no sarebbe più necessario ottenere il permesso di costruire.
Nel  contempo si profilano nuovi riferimenti alle verifiche antisismiche che dovrebbero essere rese obbligatorie per tutto l’edificio che sia oggetto di ampliamento del 20%, oltre ad uno sforzo di consolidamento del patrimonio edilizio esistente alle norme antisismiche valevole tanto per le costruzioni in muratura che per quelle in cemento armato. Sull’argomento  si inserisce poi lo stop alla proroga per l’entrata in vigore delle nuove norme tecniche per le costruzioni la cui introduzione era stata rinviata per l’ennesima volta dal decreto Milleproroghe approvato a febbraio,  infatti l’altro ieri  la Commissione Ambiente della Camera ha approvato ieri la proposta bipartisan di due parlamentari di abrogare la proroga  al decreto del 14 gennaio del 2008 per assicurare uniformi livelli di sicurezza nella progettazione di edifici e di opere. E si pensa proprio il “Piano casa” per far posto per dar immediata attuazione alle nuove norme.

Copyright © - Riproduzione riservata
Il Governo rinvia l’approvazione del Piano casa Geometra.info