Per i consulenti tecnici di parte regole diverse per la privacy | Geometra.info

Per i consulenti tecnici di parte regole diverse per la privacy

Sul trattamento dei dati personali, le regole cambiano tra consulenti tecnici di parte e consulenti tecnici di ufficio. Vediamo come

wpid-26902_quantity.jpg
image_pdf

I consulenti tecnici di ufficio (Ctu) e i consulenti  tecnici di parte (Ctp), nell’espletamento della consulenza, devono rispettare le regole diverse per il trattamento dei dati personali, essendo coinvolti a diverso titolo nella vicenda giudiziaria.
A definire queste regole ci pensa il Garante per la Privacy, con la delibera n. 46 del 2008in cui vengono dettate norme apposite che i periti e i consulenti tecnici di parte devono rispettare. 
La delibera fornisce, infatti, le linee guida in materia di privacy, nelle quali è evidente come la diversa regolamentazione faccia riferimento ai diversi adempimenti eseguiti dai periti e dai consulenti tecnici di parte, con la finalità di garantire il rispetto dei principi in materia di protezione dei dati personali dei soggetti interessati.
Ciò non toglie che esistano regole comuni. L’area di sovrapposizione trova comun denominatore nell’uso lecito dei dati e il rispetto delle finalità dettate dal Codice della Privacy, con l’obbligo tassativo di rispettare i principi di liceità, esattezza, pertinenza e finalità.
Altra sovrapposizione è anche il rispetto delle norme in tema di sicurezza e  misure minime (art. 31 e art. 33 Codice privacy).
VUOI SAPERE DI PIÙ?
CONTINUA A LEGGERE SU PERITI.INFO

L’autore


Serena Pollastrini

Libera professionista esperta nel settore delle consulenze tecniche e delle valutazioni immobiliari, Pollastrini svolge attività per la pubblica giurisdizione, in ambito stragiudiziale e per gli istituti di credito.
Conciliatore, è iscritta all’Organismo di mediazione interprofessionale Nazionale “Geo-C.a.m.” nel settore “edilizia-urbanistica”.
Progetta e coordina corsi e seminari di studio ad elevata specializzazione tecnico-professionale per enti di formazione, associazioni e ordini professionali. Esperta nella gestione di finanziamenti per la formazione, erogati dal Fondo Sociale Europeo, con competenze certificate dalla Regione Marche secondo la Dgr 1071/05. E’autrice di pubblicazioni per riviste tecniche di settore.

Copyright © - Riproduzione riservata
Per i consulenti tecnici di parte regole diverse per la privacy Geometra.info