Ricostruzione post sisma, online la piattaforma per segnalare i danni agli edifici pubblici | Geometra.info

Ricostruzione post sisma, online la piattaforma per segnalare i danni agli edifici pubblici

Entro il 18 aprile 2017 gli enti territoriali dei Comuni colpiti dai terremoti 2016 e 2017 possono utilizzare l'apposita piattaforma per la segnalazione dei danni per i quali richiedere il finanziamento per il ripristino

IMG_6042
image_pdf

È disponibile online la piattaforma per la segnalazione dei danni alle opere pubbliche provocati dai terremoti che hanno colpito il Centro Italia nel 2016 e 2017. Lo rende noto il Commissario straordinario per la ricostruzione, Vasco Errani.

Gli Enti Pubblici delle regioni Abruzzo, Lazio, Umbria e Marche – quest’ultimi utilizzando gli strumenti di Regione Marche – proprietari di strutture danneggiate dal terremoto, possono comunicare entro il prossimo 18 aprile (ore 18) tramite il link https://oopp.sisma2016.gov.it i danni rilevati per i quali intendono chiedere il finanziamento per il ripristino. Si intendono tutte le opere pubbliche ad eccezione delle scuole.

 

Istruzioni

L’ente per inviare alla struttura del commissario il rilievo del danno dovrà essere dotato di indirizzo email (PEC) e chiave di firma digitale

Compilazione

– accedere alla piattaforma alla URL https://oopp.sisma2016.gov.it

– compilare tutti i campi obbligatori

– premere il pulsante “genera la scheda”

– se non sono stati compilati tutti i campi obbligatori il sistema rimarrà sulla pagina di compilazione evidenziando i campi da correggere

– se invece tutti i campi sono stati compilati correttamente comparirà una pagina con scritto “la compilazione è completata con successo.”

– il sistema invierà una PEC con le istruzioni da seguire per confermare i dati comunicati

Conferma

– scaricare dalla email il file “scheda-rilievo-danno-oopp.pdf”

– firmare digitalmente il documento

– collegarsi alla URL unica contenuta nella email

– premere il pulsante “scegli file” ed indicare il documento firmato digitalmente (formato pdf.p7m)

– premere il pulsante “carica file”

– completata anche questa operazione il sistema invierà una PEC di conferma del corretto caricamento che potrà essere protocollata dall’ente per il corretto invio della segnalazione

 

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Ricostruzione post sisma, online la piattaforma per segnalare i danni agli edifici pubblici Geometra.info