Space invader: una nuova forma abitativa | Geometra.info

Space invader: una nuova forma abitativa

wpid-8950_home.jpg
image_pdf

Lavorando in collaborazione con lo studio di architettura YO2, gli architetti NL Architects con sede ad Amsterdam hanno vinto il concorso per uno sviluppo residenziale nella zona di Gapyong, in Corea. Situato a nord-est di Seoul, il progetto mira a ridefinire il tipico blocco a torre organizzando le unità di abitazione in una conformazione a ziggurat, e con abbondante spazio esterno per gli abitanti.

Il terreno in pendenza del lotto è suddiviso in una moltitudine di ‘linee di sezione’, che sono state studiate e sviluppate da architetti diversi, per arrivare a una sintesi finale comune. NL Architects ha proposto un progetto per la parte più ripida della trama del terreno, circondato altresì da una foresta e si affaccia su una vicina valle e che confina a nord con il fiume Han.

Il disegno consiste in una struttura ripetuta a due piani che comprende due unità residenziali una sopra l’altra: un bungalow che si sviluppa su un unico piano rimane a livello del suolo, mentre l’altra soluzione si sviluppa su due piani e rimane al primo e secondo livello, dotata di un doppio affaccio e doppi terrazzi su entrambi i piani.

Raggruppati a gruppi di quattro, ogni blocco è disposto in una sequenza che si può definire ‘a cascata’. Le singole unità sono separate da uno stretto viottolo pedonale o da un patio verde. Le terrazze esterne sono generate con lo stesso modulo dell’interno e forniscono uno spazio adeguato agli abitanti per coltivare il proprio giardino.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Space invader: una nuova forma abitativa Geometra.info