SuperDia in vigore: quello che devi sapere sul modulo unico | Geometra.info

SuperDia in vigore: quello che devi sapere sul modulo unico

Dallo scorso 14 ottobre applicabile in tutto il territorio italiano il modulo unico e standardizzato per la presentazione della “Super Dia"

permesso-di-costruire
image_pdf

E’ scattato il 14 ottobre scorso il via all’utilizzo della modulistica unica per la presentazione della Super DIA, in altri termini della Denuncia di Inizio Attività alternativa al permesso di costruire.
La nuova modulistica, da presentare presso lo Sportello Unico per le attività produttive (SUAP), realizza l’ennesimo snellimento burocratico a carico delle procedure per le ristrutturazioni edilizie in attesa di conoscere come cambierà il panorama normativo con l’emanazione, per novembre 2015, del Nuovo regolamento edilizio unico.

La superDia può riguardare gli interventi di ristrutturazione edilizia, di nuova costruzione, oppure anche quelli di ristrutturazione urbanistica.

Nel primo caso, infatti, oltre al permesso di costruire può essere presentata la superDia nel caso in cui la ristrutturazione comporti la creazione di un manufatto in tutto o in parte diverso dal precedente, oppure nel caso di aumenti delle unità immobiliari, con ampliamenti volumetrici o modifiche di sagoma o di prospetti e superfici o addirittura con modifiche sulla destinazione d’uso.

Nel caso della ristrutturazione urbanistica, la superDia può essere usata nel caso di richiesta di interventi disciplinati dai piani attuativi ma solo se quest’ultimi contengano precise indicazioni plano volumetriche, tipologiche e formali.

Per quel che riguarda le informazioni che son da inserire nella modulistica, sono necessarie le informazioni relative all’identificazione del tipologia di lavoro, i soggetti coinvolti e l’area catastale interessata.

Tali informazioni vanno poi corredate dalla relazione tecnica asseverata del progettista, gli elaborati grafici descrittivi del progetto, le prova degli avvenuti pagamenti degli oneri.

I documenti da presentare al SUE /SUAP sono:
1. la richiesta di provvedere all’acquisizione degli atti di assenso necessari per eseguire l’intervento edilizio;
2. il modulo super Dia compilato e asseverato dal tecnico;
3. elaborati progettuali previsti dal regolamento edilizio in relazione al tipo di intervento e alla zona PRG (firmata dal tecnico in triplice copia);
4. le autocertificazioni sui requisiti di legge necessari per la realizzazione dell’intervento;
5. i pareri delle amministrazioni coinvolte per la tutela ambientale, paesaggistica o culturale;
6. prova dell’avvenuto pagamento degli oneri;
7. tutti i documenti elencati nella modulistica SCIA.

In tutto questo non mancano i controlli istruttori da parte dell’autorità competente, la quale, a fronte di irregolarità, può vietare con provvedimento motivato la prosecuzione dell’attività e disporre la rimozione, qualora si verifichino, degli ulteriori effetti dannosi.

Copyright © - Riproduzione riservata
SuperDia in vigore: quello che devi sapere sul modulo unico Geometra.info