Un bando da 60 milioni di euro per l’efficienza energetica in Sicilia | Geometra.info

Un bando da 60 milioni di euro per l’efficienza energetica in Sicilia

wpid-3749_sicilia.jpg
image_pdf

60 milioni di euro per riqualificare la Sicilia a livello energetico. Un bando  rivolto alla Regione siciliana e alle sue agenzie, agli enti locali anche consorziati, alle aziende sanitarie e ospedaliere e ad altri enti pubblici per finanziare progetti nei settori dell’efficienza energetica e della produzione di energia da fonti rinnovabili. L’annuncio arriva dall’assessore all’Industria della Regione Sicilia, Marco Venturi, che ha illustrato i punti fondamentali dell’iniziativa nel corso di una conferenza stampa.

 Una delle novità più importanti, in coerenza con il principio della mitigazione ambientale e allo smaltimento di sostanze altamente inquinanti, è rappresentata dalla possibilità di presentare progetti che prevedano “la sostituzione di pannelli o strutture in amianto con l’installazione di un impianto per la produzione di energia da fonti rinnovabili”.

 “In fase di stesura del bando – ha spiegato Venturi – abbiamo previsto delle maggiorazioni dei punteggi finali per due tipologie di interventi: un aumento del 5% del punteggio per chi preveda la sostituzione dell’amianto e la stessa percentuale per chi utilizzerà materiali, impianti tecnologici e componenti prodotti o assemblati in Sicilia”.

Il bando è rivolto a soggetti pubblici che possono anche consorziarsi con società private “Es.Co.” (soggetti fisici o giuridici che forniscono servizi energetici o altre misure di miglioramento dell’efficienza energetica). Le tipologie di investimento ammissibili riguardano, oltre alla realizzazione di nuovi impianti per la produzione di energia da fonte rinnovabile (solare, eolica, biomassa, idroelettrica, geotermica ecc.), anche progetti per l’efficienza energetica, la cogenerazione e la gestione energetica.

I progetti possono essere finanziati fino all’80%. a fondo perduto, la restante parte è a carico del proponente. In ogni caso il finanziamento complessivo non potrà superare i 3 milioni di euro, a prescindere dal numero di interventi presentati.

La domanda potrà essere compilata scaricando l’apposito modulo dal sito dell’assessorato regionale all’Industria e dovrà essere spedita a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, assieme al progetto definitivo, entro 150 giorni dalla pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana.

Copyright © - Riproduzione riservata
Un bando da 60 milioni di euro per l’efficienza energetica in Sicilia Geometra.info