Una casa di canapa | Geometra.info

Una casa di canapa

wpid-6136_hemphouse.jpg
image_pdf

Una squadra di 40 volontari, sub-appaltatori e progettisti hanno recentemente completato la costruzione di una casa che ha del rivoluzionario. Interamente costruita in Hemcrete, un mix di canapa industriale, acqua e calce, mostra l’ennesimo utilizzo di una pianta che si dimostra ancora una volta una risorsa pulita e sostenibile.

L’utilizzo di questa piante come materiale da costruzione non è nuovo, anzi risale a millenni fa ed era frequente in Asia e Medio Oriente. Ma la questione aperta negli Stati Uniti riguardo il suo utilizzo è incentrata soprattutto sulla regolamentazione, la fornitura del materiale e i costi, tutti aspetti tra loro collegati.

David Mosrie di Push Design, la società che ha edificato questo primo edificio, spiega: “Il principale effetto negativo della situazione giuridica negli USA è il costo per l’importazione, che è francamente molto alto. Mentre in 19 stati è stato legalizzato l’uso medico della marijuana, la produzione industriale di questa pianta non è ancora permessa. Una coltivazione locale, invece, non solo ridurrebbe l’impatto ambientale in modo esponenziale, ma potrebbe rafforzare l’agricoltura locale e una lunga tradizione regionale. Non ha senso, a mio avviso, mantenere il divieto, a livello statale o federale… “

Date le restrizioni sulla produzione della canapa negli Stati Uniti, Push Design ha importato perciò la pianta dal Regno Unito tramite la società NC Canapa Technology. Un materiale sostenibile che assicura per diverse centinaia di anni la durata delle mura e la loro traspirabilità. Hempcrete ha alcune caratteristiche interessanti tra le quali la capacità di attirare il carbonio dall’atmosfera.

L’interno della casa è rivestito con pannelli di carta riciclata e traspirante, fissati con colla biologica.Il risultato è un sistema sostenibile e privo di tossine. Le porte sono realizzate con lo stesso materiale dalla pelle con le impiallacciature di legno duro, resistente al fuoco e incredibilmente leggero, mentre i serramenti sono stati riciclati dalle case demolite.

Un esempio di struttura che utilizza un materiale naturale, ne sfrutta al massimo le caratteristiche e soprattutto dà dimostrazione di come sia possibile realizzare strutture in grado di avere un impatto minimo sull’ambiente.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Una casa di canapa Geometra.info