Conferenza Asita 2015, geometri protagonisti tra geomatica e cartografia | Geometra.info

Conferenza Asita 2015, geometri protagonisti tra geomatica e cartografia

Dal 29 settembre all'1 ottobre 2015 il Polo di Lecco del Politecnico di Milano ospita l'evento di riferimento annuale per la cartografia, la geomatica e l'informazione sul territorio

polo_territoriale_lecco
image_pdf

Anche i geometri sono protagonisti della Conferenza Asita 2015, l’evento annuale organizzato dalla Federazione italiana delle associazioni scientifiche per le informazioni territoriali e ambientali (Aic, Ait, Amfm, Sifet), che si svolgerà quest’anno dal 29 settembre al 1° ottobre 2015 presso il neo inaugurato Polo territoriale di Lecco del Politecnico di Milano.

Sono ben 14 i temi principali che saranno affrontati dalle molte sessioni della conferenza:

  • Posizionamento di precisione, Navigazione e Geodesia Operativa
  • Sensori, piattaforme e tecniche per il telerilevamento ottico e RADAR, la fotogrammetria digitale e LIDAR
  • Metodi di processamento, analisi ed integrazione dei dati telerilevati per finalità tematiche
  • L’integrazione di dati spaziali: metodologie; standard; interoperabilità; infrastrutture di dati territoriali
  • Principi ed evoluzione della cartografia: dalla cartografia storica al 2.0
  • La geomatica per l’indirizzamento e il supporto delle politiche pianificatorie e paesaggistiche
  • La Geomatica per la caratterizzazione il controllo e l’analisi del territorio, dell’ ambiente e delle risorse naturali, agricole e forestali
  • La Geomatica per il rilievo, monitoraggio e rappresentazione delle strutture del loro rapporto con il territorio: beni storici e culturali e grandi opere tecnologiche (dighe, ponti, infrastrutture,…)
  • La geomatica per la gestione dei rischi naturali ed antropici e dei disastri ambientali
  • Neogeography cartografia partecipata e orientata al cittadino
  • Database spaziali e topografici: modelli, applicazioni, politiche di distribuzione e best practices
  • GIS, GIServices e applicazioni per mobile technologies
  • Cartografia ufficiale a supporto dell’amministrazione del territorio
  • Applicazioni per una crescita sostenibile (smart cities, innovazione digitale, sviluppo sostenibile)

 

Tre le sessioni plenarie principali:

  1. Frontiere della nuova cartografia. Potenzialità, limiti e diritti – Martedì 29 settembre 2015, 14.30-16.30Nella sessione si cercherà di fare il punto della situazione su quanto sta avvenendo nel campo della cartografia odierna, con particolare riferimento alle problematiche dell’acquisizione, dell’aggiornamento, del trattamento, della conservazione e della rappresentazione dei dati geografici. Al giorno d’oggi, geoportali, globi virtuali e altri prodotti geocartografici si basano su dati aggiornati utilizzando anche ‘crowdsourcing’, conservati e distribuiti tramite sistemi ‘cloud’ e rappresentano un vero e proprio ‘mercato dell’Informazione Geografica’. Vorremmo pertanto riflettere sulle potenzialità connesse a questo fenomeno, nonché le problematiche di sicurezza nella gestione e conservazione del dato, tra diritto all’informazione e tutela della privacy.
  2. L’informazione geografica del sottosuolo per una città smart. Mercoledì 30 settembre, 11.00-13.30. Come si possono gestire le risorse del sottosuolo (acqua, energia, telecomunicazioni) in modo intelligente? Come avviene la gestione informatica di tali risorse? Di quali strumenti si avvale e quali capacità implica? Quali interventi si possono promuovere per una gestione partecipata delle informazioni sulle reti e favorire forme di buon governo del territorio?
  3. Tavola rotonda su “Ecosistemi e Smart City” – Mercoledì 30 settembre, 14.30-16.30Obiettivo della sessione è quello di discutere degli strumenti digitali abilitanti e delle modalità attuative attraverso i quali promuovere lo sviluppo delle smartcity a servizio dei cittadini e del territorio.

 

Per i geometri, segnaliamo il workshop a cura del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Lecco giovedì 1 ottobre, 14.30-16.30.

La Federazione Asita ha fatto richiesta di accreditamento per le sessioni della Conferenza 2015 agli ordini professionali dei Geometri e Geometri Laureati, degli Ingegneri, dei Geologi e degli Architetti – Pianificatori – Paesaggisti e Conservatori. A questo link si possono verificare gli eventuali crediti attribuiti relativi alle singole sessioni.

 

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Conferenza Asita 2015, geometri protagonisti tra geomatica e cartografia Geometra.info