Convegno inaugurale Cersaie 2006 Concorrenza e saperi per ritornare a crescere Bologna, 26 settembre 2006 | Geometra.info

Convegno inaugurale Cersaie 2006 Concorrenza e saperi per ritornare a crescere Bologna, 26 settembre 2006

image_pdf

Cersaie 2006
Bologna 26-30 Settembre

 
Convegno inaugurale
Concorrenza e saperi per ritornare a crescere
Martedì 26 settembre 2006 –  ore 11.00
Sala Europa, Palazzo dei Congressi BolognaFiere
Promosso da Assopiastrelle 
 
L’Italia nel suo complesso sta attraversando un momento sicuramente difficile, stretta tra la concorrenza dei paesi in via di sviluppo, gli alti costi dell’energia, i lacci e lacciuoli di una burocrazia eccessiva.
Priorità del paese è un rilancio complessivo del sistema, che il Governo intende realizzare attraverso un innalzamento della concorrenza in diversi settori, al fine di ridurre il costo che i cittadini pagano per i diversi servizi e tariffe. Proprio da questa sfida, centrale non solo per i cittadini ma anche per le imprese, nasce il convegno inaugurale di Cersaie 2006, in programma martedì 26 settembre alle ore 11:00 presso la Sala Europa del Palazzo dei Congressi di Bologna, il cui titolo racchiude in pieno ricette ed obiettivi: “Concorrenza e saperi per ritornare a crescere”.
 
Un imperativo dal quale l’economia italiana non può prescindere, anche se gli strumenti per farlo non sono perfettamente definiti e semplici da attuare. La complessità del tema e al contempo l’assoluta contingenza della nuova sfida vede al tavolo dei relatori, in questo appuntamento di assoluto valore, coloro che recitano un ruolo di primo piano nello sviluppo futuro dell’Italia. Il Presidente di Confindustria Luca di Montezemolo, il Ministro per lo Sviluppo Economico Pierluigi Bersani e il Presidente di Assopiastrelle Alfonso Panzani, moderati dal direttore della rivista il Mulino Edmondo Berselli, si confrontano sul tema mettendo in campo le diverse sensibilità. 
 
Il quadro congiunturale del momento è difficile. La manovra correttiva della legge Finanziaria sarà pesante, come più volte è stato ribadito dal governo in questi mesi: sacrificio indispensabile per ripartire. Sarà fondamentale rivedere le strategie per aumentare la concorrenza dei prodotti del Made in Italy su tutti i mercati mondiali. Un segnale positivo a questo proposito arriva proprio dall’industria italiana di piastrelle di ceramica, che nel primo semestre 2006 ha incrementato fatturato e volumi esportati, invertendo una tendenza di medio termine. Per aumentare la competitività è necessario rivedere il sistema complessivo nel quale si muove il tessuto economico, che ha spesso a che fare con competitor aventi costi di produzione diretti (mano d’opera e macchinari) ed indiretti (energia e infrastrutture) più bassi di quelli delle aziende del nostro paese. 
 
Il convegno inaugurale di Cersaie 2006 vuole quindi essere un momento di riflessione e confronto  per  gli imprenditori presenti in sala e per tutta l’opinione pubblica su cosa l’Italia e le aziende italiane devono e possono fare, grazie anche al contributo del mondo politico, perché il Made in Italy rimanga sinonimo di efficienza creatività e assoluta qualità ancora a lungo, consentendo al paese di ripartire con nuovo slancio. 

Copyright © - Riproduzione riservata
Convegno inaugurale Cersaie 2006 Concorrenza e saperi per ritornare a crescere Bologna, 26 settembre 2006 Geometra.info