Gli impianti a fonti rinnovabili in Italia continuano ad aumentare | Geometra.info

Gli impianti a fonti rinnovabili in Italia continuano ad aumentare

wpid-12425_impiantofontirinnovabili.jpg
image_pdf

In Italia continua a essere molto alto il tasso di crescita annuale degli impianti a fonti rinnovabili. Negli ultimi 6 anni il numero di impianti è sempre raddoppiato rispetto all’anno precedente, arrivando alla quota di 335.151 impianti nel 2011, per una potenza installata complessiva pari a 41.399 MW, più del doppio dei 18.335 MW del 2000.

Lo conferma il Gse (Gestore Servizi Energetici), che ha appena pubblicato il Rapporto Statistico degli impianti a fonti rinnovabili del 2011. A contribuire all’aumento sono i nuovi parchi eolici, gli impianti alimentati tramite bioenergie e soprattutto i fotovoltaici, che registrano un incremento davvero consistente.

La produzione rinnovabile nel 2011 segna il nuovo record degli 82.961 Gwh (+8% rispetto al 2010). Nel 2011 l’Italia ha superato l’obiettivo nel settore elettrico del 19,6% indicato nel Piano di Azione Nazionale, raggiungendo il 23,5%. Ciò implica che l’obiettivo al 2020, fissato al 26,4% come stabilito nella prima anticipazione della Strategia Energetica Nazionale (Sen), dovrà essere rivisto al rialzo, in particolare tenendo conto dell’esplosione del fotovoltaico.

A livello europeo (Europa dei 15) l’Italia è al quarto posto per la produzione da fonti rinnovabili, dopo Germania, che conferma il primato, Spagna e Svezia. Grazie al fotovoltaico l’Italia ha anche sopravanzato la Francia nella graduatoria, nonostante entrambi i Paesi abbiano risentito della forte riduzione della produzione idraulica.

 

V.R.

 

 Scarica il rapporto completo del Gse (.pdf)

Copyright © - Riproduzione riservata
Gli impianti a fonti rinnovabili in Italia continuano ad aumentare Geometra.info