I nuovi aspetti della professione del geometra | Geometra.info

I nuovi aspetti della professione del geometra

wpid-12536_faustosavoldi.jpg
image_pdf

La redazione di Geometra.info ha chiesto a Fausto Savoldi, Presidente del Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati, quali sono le nuove sfide che i professionisti dovranno affrontare nell’immediato futuro, qual è il rapporto della categoria con il tema sensibile della formazione e che tipo di supporto offrono le associazioni di categoria al Consiglio nazionale.

Quali sono i nuovi aspetti della professione del geometra?

Il Geometra, tecnico di base e portatore d’istanze diffuse della società, incide profondamente sul territorio e sull’ambiente. Il mondo dell’economia e della ricerca individuano come gli sbocchi più importanti nel campo del lavoro e delle attività intellettuali, nell’immediato futuro, riguarderanno l’ambiente. L’edilizia moderna si trasforma, con grande attenzione al rapporto tra progettazione e impatto ambientale, e la categoria dei Geometri, in una società sempre più complessa e in costante cambiamento, è pronta ad accettare le nuove sfide che il futuro pone. Molte scelte di sviluppo del passato non aderenti al territorio, gli eventi climatici anomali in costante aumento e la necessità di individuare delle politiche di risparmio energetico nelle costruzioni, inducono i Geometri, consapevoli delle proprie responsabilità, ad un esame più attento e responsabile della propria professione. Alla nostra categoria professionale resta l’importante compito di tutelare l’ambiente e di spiegarlo al cittadino.

Che ruolo date alla formazione permanente?

I Geometri hanno adottato la formazione continua prima ancora che divenisse obbligatoria per legge. I Geometri da sempre hanno avuto la capacità di interpretare i molteplici cambiamenti del mercato e adeguare i propri sapere e le conoscenze, al fine di garantire e mantenere livelli di prestazione professionali di eccellenza, per sviluppare capacità sempre più approfondite, a garanzia della nostra committenza. Possiamo parlare di una vera e propria autoriforma realizzata attraverso la formazione e coadiuvata dallo stretto legame che la categoria ha saputo creare con il territorio. I nostri committenti infatti, ci continuano ad affidare incarichi professionali in settori non contemplati dal Regolamento Professionale istituito nel 1929. A conferma che siamo fidati professionisti preparati e formati anche nei settori più innovativi del mercato.

Può descrivere in sintesi le Associazioni Nazionali Geometri?

Le nostre dieci Associazioni di categoria garantiscono supporto al Consiglio Nazionale per l’aggiornamento professionale e la formazione, garantendo un approfondimento costante di tematiche tecnico – professionali, che abbracciano tutti i campi del sapere della nostra professione. Con il ruolo che dovranno assumere a seguito dell’emanazione del Dpr 137 dello scorso agosto le Associazioni assicureranno una formazione dei giovani uniforme su tutto il territorio nazionale. Saranno tra l’altro veicolo di costante aggregazione tra tecnici che svolgono le stesse attività.

Tra gli strumenti messi in campo dalle associazioni di categoria del Consiglio Nazionale Geometri, anche la pubblicazione di volumi indirizzati all’approfondimento di tematiche specifiche legate alla professione. Ad esempio, nel 2011, sono stati pubblicati il “Manuale del Geometra Mediatore e Conciliatore” ed “Elementi di Topografia e Catasto“, quest’ultimo a cura dell’Associazione Geometri Italiani Topografi.

Copyright © - Riproduzione riservata
I nuovi aspetti della professione del geometra Geometra.info