La cedolare secca e' stato un flop: a dirlo e' il Ministero | Geometra.info

La cedolare secca e’ stato un flop: a dirlo e’ il Ministero

wpid-13004_cedolaresecca.jpg
image_pdf

La cedolare secca sui redditi da locazione avrebbe generato “un gettito di gran lunga inferiore alle previsioni”. Lo ha affermato Fabrizia Lapecorella, Direttore del Dipartimento delle finanze del Ministero dell’economia, nel corso di un’audizione alla commissione finanze della Camera. Le cifre sono ben al di sotto delle previsioni: per il 2011 ci si attendevano 2,7 miliardi, mentre a consuntivo l’erario ha incassato solo 672 milioni, e addirittura la previsione per il 2012 è stata ribassata da 3,8 miliardi a 814 milioni. A regime dal 2014, infine, il gettito atteso adesso è di 976 milioni a fronte dei 4 miliardi previsti inizialmente. 

Esprime “rammarico” l’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani), nelle parole del suo Delegato alle politiche abitative Alessandro Bolis: “restiamo perplessi sul tipo di strumento utilizzato per favorire l’emersione del nero che a quanto pare, almeno dai dati ministeriali, non ha sostanzialmente avuto grandi riscontri. Chi viveva in uno stato di clandestinità contrattuale oggi ci rimane’’.

Dal punto di vista dei Comuni è “altrettanto preoccupante”, continua Bolis “il fatto che gli introiti della cedolare secca dovevano confluire nel fondo di riequilibrio sperimentale per l’introduzione dell’Imu. Speriamo che questi introiti che non si sono configurati siano stati effettivamente neutralizzati nel Ddl stabilità altrimenti – conclude il Delegato Anci – si tratterebbe di un ulteriore colpo mortale per le finanze dei Comuni’’.

V.R.

Copyright © - Riproduzione riservata
La cedolare secca e’ stato un flop: a dirlo e’ il Ministero Geometra.info