La riforma del condominio arriva alla Camera | Geometra.info

La riforma del condominio arriva alla Camera

wpid-12306_condominio.jpg
image_pdf

La Commissione Giustizia ha concluso l’esame di un progetto di legge che riordina complessivamente la disciplina del condominio degli edifici, con importanti novità rispetto al testo originario approvato dal Senato il 26 gennaio 2011.

Dopo una complessa attività istruttoria – che ha visto la Commissione a lungo impegnata nelle audizioni con esperti e rappresentanti delle categorie interessate – lo scorso 13 settembre l’iter si è dunque concluso con l’approvazione di un provvedimento in parte diverso da quello già licenziato dal Senato.

L’AC 4041-A consta infatti di 32 articoli e si caratterizza per la soppressione di alcune norme che ad avviso della Commissione potevano comportare un incremento del contenzioso giudiziario; la modifica di alcune disposizioni che riducevano eccessivamente i quorum costitutivi e deliberativi dell’assemblea – in particolare in relazione alla modifica delle destinazioni d’uso delle parti comuni e alle innovazioni -; la definizione del concetto di “controversia in materia di condominio”, al fine dell’applicazione della disciplina sulla mediazione obbligatoria; la disciplina del tema della morosità del condomino;  l’istituzione, presso l’Agenzia del territorio, del Repertorio dei condomini e del Registro degli amministratori di condominio. Il provvedimento è all’esame dell’Assemblea da lunedì 17 settembre.

O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata
La riforma del condominio arriva alla Camera Geometra.info