Costruzioni abusive: si puo’ richiedere il condono di un piano solo?

wpid-502_pianocostruzione.jpg

Massima

L’opera edilizia abusiva va identificata con riferimento alla unitarietà dell’immobile o del complesso immobiliare, ove sia stato realizzato in esecuzione di un disegno unitario, essendo irrilevante la suddivisione in più unità abitative, e non essendo consentita la presentazione di distinte domande per aggirare il limite di volumetria normativamente previsto (d.p.r. n. 380/2001 – T.U. Edilizia).

 Scarica la sentenza in versione integrale

Copyright © - Riproduzione riservata