Amministratore di condominio, in arrivo la norma Uni sulle competenze | Geometra.info

Amministratore di condominio, in arrivo la norma Uni sulle competenze

L'Uni sta lavorando alla fase finale di progetto di norma Uni che definirà i requisiti di conoscenza, abilità e competenza dell'amministratore condominiale e immobiliare

condominio
image_pdf

Uni, l’ente italiano di normazione, informa che la Commissione Servizi sta in questi giorni lavorando sul progetto di norma – in fase finale – che disciplinerà la figura dell’amministratore di condominio, una figura professionale per il quale sono necessarie conoscenze di tipo economico, tecnico, giuridico, fiscale e relazionale.

Dovendosi occupare della gestione dei servizi tecnologici e manutentivi negli edifici in proprietà e/o in condominio, l’amministratore ha la necessità di affrontare molteplici attività gestionali, che vanno dall’energia alla sicurezza, dal restauro conservativo alla manutenzione ordinaria e straordinaria, dalla domotica alle “smart city”, al risparmio energetico, coinvolgendo milioni di operatori e aziende di ogni settore.

In questo contesto si pone il progetto di norma Uni, il secondo progetto U8300A160, che terminerà la fase di inchiesta il 16 luglio 2016. Esso riguarda i requisiti di conoscenza, abilità e competenza (in conformità al Quadro Europeo Qualifiche) della figura professionale dell’amministratore condominiale e immobiliare, al fine di fornire all’utente una effettiva garanzia sui servizi erogati e sulla trasparenza ed efficacia della gestione tecnico-amministrativa dei loro beni e servizi di carattere immobiliare.

Il titolo della norma è: “Attività professionali non regolamentate – Amministratore condominiale e immobiliare – Requisiti di conoscenza, abilità e competenza”.

Copyright © - Riproduzione riservata
Amministratore di condominio, in arrivo la norma Uni sulle competenze Geometra.info