Case fantasma: accordo tra il CNGGL e l'Agenzia del Territorio | Geometra.info

Case fantasma: accordo tra il CNGGL e l'Agenzia del Territorio

wpid-1785_case.jpg
image_pdf

Il Direttore dell’Agenzia del Territorio, Gabriella Alemanno, e il Presidente del Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati, Fausto Savoldi, hanno firmato un protocollo d’intesa concernente le procedure di attribuzione della rendita catastale presunta agli immobili mai dichiarati in Catasto, per i quali i contribuenti non hanno provveduto all’adempimento spontaneo alla data del 30 aprile 2011.

L’accordo di collaborazione prevede che i Geometri, in alcune province selezionate congiuntamente, collaborino con l’Agenzia nelle attività propedeutiche all’attribuzione della rendita presunta.

In particolare, i geometri effettueranno un sopralluogo analogo a quello che sarà svolto dai dipendenti dell’Agenzia, provvedendo, altresì, alla compilazione di una scheda tecnica contenente gli elementi utili alla determinazione della suddetta rendita.

Tale collaborazione verrà svolta dai professionisti a titolo gratuito. Per garantire la massima qualità e uniformità dei risultati, l’Agenzia e il CNGGL hanno previsto, nell’accordo, ulteriori attività congiunte di formazione e di supporto ai tecnici che andranno a svolgere i sopralluoghi.

Sono, infine, previste anche iniziative condivise di comunicazione mirate a sensibilizzare i cittadini interessati all’adempimento spontaneo entro il 30 aprile prossimo.

Il presidente Savoldi ha dichiarato: “Riteniamo un dovere la collaborazione con l’Agenzia e in genere con gli organismi dello Stato. I geometri approfitteranno di quest’occasione per istruire i giovani e i praticanti sulle procedure di aggiornamento degli archivi catastali”.

Copyright © - Riproduzione riservata
Case fantasma: accordo tra il CNGGL e l'Agenzia del Territorio Geometra.info