Fondi europei e geometri: Cipag e Consiglio nazionale incontrano le Regioni | Geometra.info

Fondi europei e geometri: Cipag e Consiglio nazionale incontrano le Regioni

wpid-3031_fondieuropei.jpg
image_pdf

Promuovere l’accesso dei geometri ai finanziamenti europei: è questo l’obiettivo del dialogo avviato dai principali organismi di categoria dei geometri, Cngegl e Cipag, con le Regioni, nell’ottica di aprire la programmazione dei Fondi Strutturali 2014-2020 anche ai geometri su temi quali, ad esempio, l’innovazione tecnologica, il cohousing e le start up professionali.

Il dialogo prende forma alla luce della recente assimilazione del libero professionista alla Pmi da parte della Commissione europea, un’opportunità preziosa per accedere ai fondi comunitari secondo i due organi di categoria. Particolare importanza in questo senso rivestono i finanziamenti alla formazione, fondamentali per supportare i geometri nella richiesta dei fondi.

Affermano i due organismi in una nota congiunta: “Studiare approfonditamente quali sono le iniziative finanziabili, quali i requisiti e come progettare e presentare le iniziative da realizzare con i contributi dell’Unione europea, è un bagaglio culturale che deve ormai entrare a far parte a pieno titolo delle competenze professionali del geometra ben aggiornato che vuole essere competitivo sul mercato e mantenere e migliorare il proprio livello di reddito”.

L’incontro con la Regioni si inserisce in un percorso più ampio che vedrà anche il coinvolgimento dei referenti degli assessorati competenti all’aggiudicazione dei fondi strutturali. L’obiettivo ultimo è consentire ai geometri non solo di intercettare le opportunità dei nuovi bandi ma anche di essere in grado di presentare le richieste di finanziamenti.

Copyright © - Riproduzione riservata
Fondi europei e geometri: Cipag e Consiglio nazionale incontrano le Regioni Geometra.info