Il Bilancio di previsione 2012 e' stato approvato dalla Cipag | Geometra.info

Il Bilancio di previsione 2012 e’ stato approvato dalla Cipag

wpid-2061_pensioni.jpg
image_pdf

In seguito alla riunione nella sede romana del Cipag, avvenuta dal 23 al 25 novembre, è stato approvato il bilancio di previsione 2012, con un attivo di 24,3 milioni di euro. Le garanzie per gli iscritti, grazie a un Fondo di previdenza complementare e con la polizza Long Term Care, in caso di non autosufficienza, sono aumentate. Infatti, tramite Emapi (Ente di Mutua Assistenza per i Professionisti Italiani) si è stipulata una convenzione “ramo vita” che porta a migliorare le prestazioni con la LTC, e che permetterà di erogare una rendita vitalizia ai geometri iscritti al Cipag, ai pensionati e ai praticanti.

Sui compensi agli Organi istituzionali, invece, si è disposto un taglio del 15%.

Per assicurare ai geometri maggior copertura, il Comitato ha approvato la costituzione di un Fondo di previdenza complementare Cipag di “secondo pilastro”: dopo soli 5 anni di contribuzione, ai geometri spetta il diritto alla pensione e anticipazioni agevolate per spese sanitarie o per l’acquisto o ristrutturazione della casa.

Al Comitato dei delegati sono stati illustrati i buoni risultati della riscossione dei contributi tramite il modello Unico 2011. La Cipag è stata, infatti, la prima Cassa di previdenza a permettere ai propri iscritti di semplificare al massimo gli adempimenti dichiarativi direttamente nel modello Unico 2011 e di utilizzare il modello F24 per il versamento dei contributi, beneficiando della compensazione debiti-crediti, grazie alla convenzione con l’Agenzia delle Entrate.

C.C.

Copyright © - Riproduzione riservata
Il Bilancio di previsione 2012 e’ stato approvato dalla Cipag Geometra.info