Imu, le diverse interpretazioni per i possessori di terreni agricoli | Geometra.info

Imu, le diverse interpretazioni per i possessori di terreni agricoli

wpid-2730_terrenoagricolo.jpg
image_pdf

Mentre si avvicina il 16 dicembre 2013, data di scadenza per il pagamento della seconda rata dell’Imu, restano significativi dubbi di interpretazione sull’obbligo sul pagamento dovuto per i possessori di terreni agricoli, nel caso in cui i contribuenti non risultino Coltivatori Diretti (Cd) oppure Imprenditori Agricoli a titolo Professionale (Iap).

Come spiega l’Agefis, l’Associazione dei geometri fiscalisti, l’art. 1 del DL 133/2013 ha disposto la soppressione della seconda rata dell’Imu, per l’anno 2013, per i terreni agricoli, nonché quelli non coltivati, posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola e per i fabbricati rurali strumentali.

Secondo un’interpretazione restrittiva del testo normativo si ritiene che i possessori non coltivatori diretti e non Iap di terreni agricoli debbano versare integralmente, entro il 16 dicembre 2013, l’imposta trattandosi di versamento a saldo dovuta per l’intero anno 2013, con eventuale conguaglio sulla prima rata, prima sospesa dal Dl 54 e definitivamente annullata con il DL 102/2013.

Una interpretazione letterale del disposto normativo, imporrebbe di versare integralmente l’imposta del 2103 dovuta, vanificando la disposizione del Dl 102/2013 che aveva stabilito l’abolizione della prima rata dell’Imu 2013 anche per i suddetti immobili.

“L’eccezionalità della situazione attuale – spiega il Presidente Agefis Mirco Mion – impone di considerare come valida un’interpretazione che vada a salvaguardare i principi annunciati nel Dl 102/2013, calcolando l’importo della seconda rata al netto di quella teoricamente dovuta (e non versata) a titolo di prima rata. Questa soluzione consente di evitare ai contribuenti di effettuare versamenti di imposta in eccesso e di dover poi ricorrere in istanza di rimborso, ma risulta necessario un urgente chiarimento ministeriale in merito” .

Copyright © - Riproduzione riservata
Imu, le diverse interpretazioni per i possessori di terreni agricoli Geometra.info