Professioni tecniche intermedie, crolla il numero dei candidati agli esami abilitanti | Geometra.info

Professioni tecniche intermedie, crolla il numero dei candidati agli esami abilitanti

Dati negativi per tutti, dai geometri agli agrotecnici, dai periti industriali agli agrari. Unica eccezione: gli agrotecnici

image_pdf

Crolla il numero dei candidati agli esami che abilitano alle professioni cosiddette intermedie, vale a dire gli agrotecnici, i geometri, i periti agrari e i periti industriali. I dati pubblicati dal Miur sono impietosi: tra i professionisti tecnici, quelli che stanno peggio sono i periti industriali, con 853 candidati nel 2017 rispetto ai 1.358 del 2016. Un calo vistoso del 30,49%; male anche i geometri, che fanno segnare un -21,32% (4.138 candidati nel 2017 contro i 5.259 del 2016), e i periti agrari con un -15,12% (292 contro i 344 dell’anno precedente). Segno negativo anche per gli agrotecnici anche se limitato al 2,78% (912 contro 938).

Un trend negativo che purtroppo va avanti da diversi anni. L’esame dei dati dei candidati alla professione a distanza di 10 anni (dal 2008 al 2017) rende bene la fotografia di ciò che è successo: per i periti industriali il calo totale è addirittura del 56,14%. In una decade la categoria ha perso oltre 1000 professionisti. Non se la passano meglio i geometri (-55,71%), con un calo netto di oltre 4.200 candidati agli esami. Male anche i periti agrari: -24,59%, passando da 387 candidati nel 2008 ai 292 del 2017. Nel tempo, invece, l’unico risultato positivo è dato dagli agrotecnici, che nel 2008 erano 685 e oggi sono ben 912, con un segno positivo del 33,14%. Un exploit dovuto “alle politiche pro-concorrenziali sempre adottate nonché alla tempestiva introduzione di strumenti societari e collettivi per l’esercizio della professione”, fa sapere in una nota il Consiglio Nazionale degli Agrotecnici e degli Agrotecnici Laureati.

Leggi anche: Esami di Stato geometri e geometri laureati 2017: la guida

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Professioni tecniche intermedie, crolla il numero dei candidati agli esami abilitanti Geometra.info