Acustica, comfort termico e design con il nuovo pannello radiante fonoassorbente a soffitto | Geometra.info

Acustica, comfort termico e design con il nuovo pannello radiante fonoassorbente a soffitto

wpid-4099_Pannelloradiantefonoassorbenteasoffitto.jpg
image_pdf

Rehau, azienda specializzata nello sviluppo di sistemi per il risparmio energetico e il comfort abitativo, completa la propria gamma di sistemi radianti con una soluzione capace di soddisfare i requisiti dettati dalla moderna architettura in termini di acustica, comfort termico e design. Frutto della decennale esperienza dell’azienda nella progettazione di impianti di riscaldamento e raffrescamento, il nuovo pannello radiante fonoassorbente a soffitto assicura un elevato benessere a livello termico e, contemporaneamente, migliora il comfort acustico.

Declinati nelle varianti standard e ad alta prestazione, i pannelli radianti fonoassorbenti a soffitto sono idonei per il riscaldamento e il raffrescamento sia di edifici residenziali, sia di quelli commerciali e uffici: l’elevata potenza di raffrescamento (fino a 75 W/m²), le eccezionali proprietà fonoassorbenti (αw fino a 0,80) e l’alto grado di copertura offerto dalla disponibilità in tre misure, rendono la soluzione Rehau ideale per la climatizzazione evoluta degli ambienti, in diversi ambiti applicativi.

Conforme alle norme Din 18180 / Din En 520 E Din En 14190, il sistema radiante fonoassorbente a soffitto è composto da due pannelli forati in cartongesso accoppiati, il cui retro è interamente rivestito con tessuto-non-tessuto fonoassorbente; all’interno dei pannelli è inserito un tubo Rautherm S in PE-Xa da 10,1 x 1,1 mm attraverso il quale si garantiscono alte rese in riscaldamento e raffrescamento.

Per adattarsi alle diverse esigenze estetiche e di performance, gli elementi a soffitto Rehau sono disponibili con tre diversi schemi di foratura – 6/18R (foro rotondo standard Ø 6 mm e distanza tra fori di 18 mm), 8/18R (foro rotondo standard Ø 8 mm e distanza tra fori di 18 mm) e 8/18Q (foro quadrato regolare 8 mm e distanza tra fori di 18 mm) – e in tre differenti misure:  2,37 m², 1,58 m² e 0,79 m². Le aree termicamente inattive possono, invece, essere coperte con elementi a soffitto di riempimento da 2,37 m² in modo da garantire un’estetica uniforme.

Dall’elevata rigidità e dall’ottima maneggevolezza grazie alla costruzione a sandwich eccezionalmente stabile, gli elementi a soffitto offrono, inoltre, la massima flessibilità di installazione, assicurando un fissaggio semplice tramite griglia preforata.

 

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Acustica, comfort termico e design con il nuovo pannello radiante fonoassorbente a soffitto Geometra.info