Il comfort abitativo secondo Roto | Geometra.info

Il comfort abitativo secondo Roto

wpid-4275_WDTRKIngTruscello.jpg
image_pdf

Il comfort abitativo è oramai divenuto una necessità per le costruzioni private e pubbliche. Questo si esprime nel benessere psicofisico di ogni essere umano, influenzato, tra gli altri, dalla temperatura, dall’umidità, dal livello di rumorosità e luminosità dell’ambiente di vita. La scelta di una finestra per tetti con caratteristiche performanti è diventata oggi determinante. La funzione strutturale di copertura e di protezione del tetto è un elemento fondamentale per la qualità di vita dell’ambiente sottostante. In un’abitazione il tetto/solaio e i serramenti sono responsabili per circa il 30-40% della dispersione di energia, comportando una fortissima incidenza sull’efficienza energetica di un edificio.

Efficienza energetica non significa solo isolamento dal freddo, ma anche protezione dal caldo, che per effetto del surriscaldamento dell’ambiente e delle temperature sempre più elevate, è oramai divenuta una prerogativa irrinunciabile per il nostro Paese. Le soluzioni per un efficace isolamento termico quindi rappresentano per Roto un elemento cruciale nella nuova costruzione e nella ristrutturazione al fine di garantire un corretto comfort abitativo in tutte le stagioni dell’anno.

Anche la luce è un fattore di grande rilievo per il comfort abitativo in una mansarda: una finestra per tetto può far entrare il doppio della luce rispetto a una finestra verticale ed è dimostrato come la luce naturale condizioni i ritmi biologici e incida positivamente sull’umore delle persone. È fondamentale, quindi, progettare lo spazio in modo da favorire al massimo l’utilizzo della luce naturale; il corretto utilizzo della luce naturale incide inoltre positivamente sul consumo di energia, essendo mediamente l’illuminazione causa del 20% dei consumi elettrici.

Al risparmio energetico e alla vita sana dell’ambiente si aggiunge come fattore di comfort la facilità d’uso della finestra per tetti: questa si esprime nella semplicità di apertura, chiusura e manutenzione della finestra. Il principio Roto “Più libertà. Più comfort” significa massima praticità di utilizzo, come evidenziato da un’unica maniglia multifunzionale posta nella parte bassa del serramento, di possibile realizzazione grazie alla tecnologia di movimentazione della ferramenta Roto. Questa particolarità rende facilmente accessibili le finestre anche se installate nella parte alta del tetto, e consente una movimentazione a portata di mano pratica e funzionale.

In base a queste considerazioni Roto ha scelto di sottoporre i propri prodotti a severi controlli e test secondo le linee guida adottate dal Sentinel Haus Institut, l’istituto competente a livello europeo per la salute dell’abitare, che dal 2006 ha sviluppato un metodo attraverso il quale si possono realizzare edifici orientati alla nostra salute, identificati con il Passaporto della Salute Sentinel. L’assenza di sostanze nocive è il concetto di base del Sentinell Haus, e Roto ha scelto di costruire e ristrutturare secondo i principi Sentinal Haus. Oggi Roto è l’unico produttore al mondo di finestre per tetti Partner del Sentinel Haus, ad aver ottenuto la certificazione di sicurezza per la salute grazie alle finestre della serie Designo, nei modelli R8 e R6 in legno/Pvc e R7 in Pvc.

I risultati dei test hanno confermato che i prodotti Roto sono a bassa emissione e sicuri per la salute. La vita sana nell’ambiente di casa è un altro aspetto al quale Roto ha dato una forte rilevanza, partendo dal presupposto che l’uomo trascorre generalmente il 90% della propria giornata all’interno di spazi chiusi. Diventa quindi un fattore indispensabile la certezza che i materiali da costruzione rispettino criteri di vita sana, ovvero a bassa emissione nociva. La gamma di finestre Roto offre un vasto assortimento di soluzioni per una scelta ponderata della finestra più idonea in base alla zona climatica di ubicazione dell’abitazione interessata. Il sistema finestra Roto garantisce una continuità dell’isolamento tra tetto e finestra grazie al cordolo isolante termico pre-installato WD ed alla giunzione di raccordo per la tenuta dell’aria, migliorando la trasmittanza del serramento e proteggendo da possibili ponti termici.

L’uso di apparecchiature elettriche nell’ambiente domestico è sempre più diffuso e rappresenta sicuramente una forma di utilizzo che aumenta il comfort abitativo in termini di comodità di utilizzo per finestre e accessori posizionati, come spesso accade, in posizioni alte del tetto. L’utilizzo frequente di soluzioni elettriche per finestre per tetti, fa sì che il sistema elettrico sia una componente particolarmente importante: RotoTronic è un sistema di apertura per la finestra ed accessori concepito in modo flessibile e polivalente.

Si tratta di un sistema aperto che colloquia con tutta l’elettronica presente nelle case moderne, in particolare con il sistema domotico My Home di BTicino. Il sistema domotico My Home, qui integrato con l’offerta Roto nella versione senza fili con tecnologia ZigBee, consente di realizzare impianti semplici e flessibili e di integrare l’apertura delle finestre per tetti nell’infrastruttura elettrica dell’abitazione garantendo elevati livelli di comfort funzionale ed ambientale. BTicino, specialista globale delle infrastrutture elettriche e digitali dell’edificio, con il sistema My Home, è il leader sul mercato italiano dell’automazione dell’edificio in ambito residenziale. Roto rappresenta il sinonimo di garanzia per le finestre per tetti, in grado di migliorare e ottimizzare il benessere di chi le utilizza, creando un clima e un ambiente abitativo sano.

Per ulteriori informazioni clicca qui.

Copyright © - Riproduzione riservata
Il comfort abitativo secondo Roto Geometra.info