Il Gruppo Cosentino per il Padiglione della Spagna a Expo Milano 2015 | Geometra.info

Il Gruppo Cosentino per il Padiglione della Spagna a Expo Milano 2015

Le lastre Dekton di Cosentino, stampate con tecnologia inkjet, impiegate per la riproduzione del genoma del pomodoro e installate come pavimento

wpid-4601_GenomatomatesobreDekton.jpg
image_pdf

Gruppo Cosentino, specializzato nella produzione e distribuzione di superfici innovative per il mondo dell’architettura e del design, collabora alla realizzazione del padiglione della Spagna per Expo Milano 2015 incaricata della realizzazione e fornitura di materiali destinati al padiglione spagnolo, il cui progetto è stato realizzato dallo Studio b720 di  Fermín Vázquez.

La proposta spagnola si snoda intorno al tema “Il linguaggio del sapore”, che sarà elaborato intorno a due concetti di base: tradizione e innovazione. Una delle proposte più accattivanti del padiglione sarà la riproduzione del genoma del pomodoro sulle lastre Dekton® stampate con tecnologia inkjet e installate come pavimento per le zone espositive e lo spazio pubblico.

All’interno della struttura troviamo i materiali di Cosentino e, principalmente, la superficie ultracompatta Dekton. L’azienda spagnola ha predisposto quasi 1.000 mq di questo materiale innovativo per diversi utilizzi e in diverse misure e finiture, oltre a lavabi realizzati in Silestone, l’altro prodotto di punta dell’azienda. Questo marchio, leader mondiale nel segmento delle superfici in quarzo che festeggia quest’anno il suo 25° anniversario, è stato già ampiamente utilizzato in occasione dell’Esposizione Universale di Siviglia nel 1992 in padiglioni come quello della Once, degli Emirati Arabi e della regione Andalusia.

L’azienda propone come rivestimento dello spazio dedicato alla Spagna la sua ultima innovazione tecnologica, un materiale pionieristico per l’architettura e l’arredamento che all’interno del padiglione mostra tutte le sue proprietà, oltre all’estrema versatilità e alle molteplici possibilità d’uso. I visitatori potranno ammirare Dekton con applicazione a pavimento nello spazio pubblico, nella zona espositiva, nella sala polivalente, nella zona destinata all’orto, nelle zone dei laboratori e in quelle dedicate alla ristorazione. Questo materiale è inoltre applicato come piano di lavoro (bancone del bar di tapas, bancone del bar dell’auditorium e bancone della zona VIP) e sulle scale di accesso al ristorante del secondo piano.

Leggi anche Expo 2015, i progetti dei padiglioni | Spagna

Una delle proposte più accattivanti e innovative degli arredi interni del padiglione è la riproduzione del genoma del pomodoro su lastre Dekton, sistemate come pavimentazione della zona espositiva e dello spazio pubblico al piano inferiore. Lo Studio b720 ha scommesso su questo materiale come migliore alleato per realizzare questa sfida di design e le lastre di Dekton color Zenith da 2 cm di spessore sono state incise tramite stampa inkjet con la sequenza del Dna in lettere, oltre al disegno di un pomodoro in scala di grigi.

Ciò è possibile grazie al fatto che Dekton consente una totale personalizzazione in fase di progettazione, trasformandosi così nell’alleato perfetto per designer e architetti di tutto il mondo. La personalizzazione prevede due varianti che possono essere applicate separatamente o in modo combinato: tramite fresatura o tramite stampa inkjet. In questo uso specifico per il Padiglione Spagna è stata applicata la seconda soluzione. Grazie alla tecnologia inkjet è possibile stampare le tavole di Dekton con il disegno desiderato dal cliente o dal professionista ottenendo risultati veramente spettacolari.  Inoltre il materiale mantiene le ottime prestazioni tecniche su tutta la superficie, comprese le aree che sono oggetto di personalizzazione.

Scopri lo Speciale Padiglioni di Expo Milano 2015

Copyright © - Riproduzione riservata
Il Gruppo Cosentino per il Padiglione della Spagna a Expo Milano 2015 Geometra.info