Le nuove Norme Tecniche delle costruzioni secondo Fantuz Ugo Srl: durabilità, sicurezza, sostenibilità | Geometra.info

Le nuove Norme Tecniche delle costruzioni secondo Fantuz Ugo Srl: durabilità, sicurezza, sostenibilità

Esempio virtuoso nel settore della realizzazione di manufatti in cemento e calcestruzzo, Fantuz Ugo Srl si fa portatrice di innovazione, ricerca continua e tecnologie all’avanguardia per l’edilizia

Plinti prefabbricati perpali di illuminazione Fantuz ugo srl
Plinti prefabbricati perpali di illuminazione Fantuz ugo srl
image_pdf

Il decreto ministeriale 17 gennaio 2018 “Norme tecniche per le costruzioni”, pubblicato a febbraio sulla Gazzetta Ufficiale, è ufficialmente entrato in vigore lo scorso 22 marzo. Lo scopo della nuova normativa è definire e rinnovare le disposizioni di cui tenere conto per la realizzazione, collaudo e prestazioni di nuove strutture, e per l’adeguamento e riqualificazione di quelle esistenti.

Il testo del decreto è stato salutato con positività dagli operatori del settore, che a lungo avevano richiesto un aggiornamento di un corpo normativo risalente oramai a dieci anni fa e che, come dichiarato da Federbeton, la Federazione delle Associazioni della filiera del cemento, del calcestruzzo, dei manufatti prefabbricati e delle componenti per le costruzioni, non era più in grado di rispecchiare l’effettiva realtà del mercato delle costruzioni e di adeguarsi alle mutate necessità della filiera.

Nonostante alcuni aspetti del decreto siano infatti considerati ancora da migliorare, la Federbeton stima che il nuovo testo ministeriale possa rappresentare ad oggi un significativo passo avanti verso una maggiore garanzia di affidabilità e sicurezza delle opere, sottolineando l’importanza di gettare maggiore luce su alcuni aspetti delle attività che, nel corso del tempo, avevano contribuito a “dare luogo ad interpretazioni non univoche” in merito ai metodi di identificazione e qualificazione e al controllo dei materiali e dei prodotti utilizzati.

Il tema della sicurezza è una questione molto cara al settore dell’edilizia, che negli anni ha cercato sempre più di sposare cause di grande rilevanza sia in ambito di sostenibilità ambientale sia in ambito di sicurezza tout court, come quella relativa alla prevenzione ai rischi sismici. Secondo la Federbeton, le nuova normativa in materia di qualificazione e controllo dei materiali è “sinonimo di un mercato più qualificato” e sempre più spinto verso obiettivi che fanno propri i principii di qualità ed etica.

Come testimoniano in prima persona gli stessi operatori della filiera, come la Fantuz Ugo Srl, un punto di riferimento da oltre quarant’anni per il settore della produzione di manufatti prefabbricati in cemento e calcestruzzo destinati all’edilizia pubblica e privata, civile e industriale. Fondata nel 1969, l’azienda di Gaiarine (TV) ha interiorizzato nel tempo i valori di innovazione, ricerca continua e tecnologie all’avanguardia per realizzare prefabbricati a manufatti in cemento sicuri, efficienti ed ecosostenibili che possano soddisfare qualsiasi esigenza della clientela nel totale rispetto delle normative vigenti. Comprese quelle relative alla classe di vita dei prodotti, un aspetto che in passato è stato molto trascurato, portando oggi in misura sempre maggiore a dover riprendere ponti, viadotti, strade, infrastrutture ed edifici realizzati negli anni ’70 ed ’80, con un impatto economico ed ambientale non indifferente.

Per la Fantuz Ugo, qualità non significa soltanto garantire alla clientela elevate performance di prodotto e, dunque, soddisfazione del cliente. Secondo l’azienda, la qualità è “un insieme di elementi intrinseci ed estrinseci al prodotto, che vanno dal rispetto delle norme e dei requisiti richiesti, alla sicurezza e al rispetto per l’ambiente”, come testimonia il suo impegno costante in partnership e collaborazioni mirate a realizzare e progettare edifici civili ed industriali antisismici e a basso consumo energetico, come i cosiddetti edifici Energy Zero realizzati in sinergia con le società MONTINI SRL e PRE FER 80 SRL.

In ambito edilizio, i manufatti in cemento o in calcestruzzo svolgono infatti un ruolo di estrema rilevanza per tutta una serie di applicazioni, dalla realizzazione di condutture e impianti per il trattamento delle acque alle lottizzazioni di aree edificabili, senza dimenticare progetti più complessi che richiedono l’utilizzo di manufatti speciali non reperibili sul mercato che richiedono un alto grado di personalizzazione, come nel caso di opere stradali e ferroviarie. Tutti servizi che la Fantuz Ugo è in grado di progettare e realizzare all’insegna della qualità e della durabilità delle materie prime utilizzate e del rispetto per l’ambiente inteso non esclusivamente come riduzione di emissioni, ma soprattutto come impulso allo sviluppo e alla realizzazione di articoli destinati alla sua salvaguardia.

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Le nuove Norme Tecniche delle costruzioni secondo Fantuz Ugo Srl: durabilità, sicurezza, sostenibilità Geometra.info