Mixxol, il sottofondo premiscelato 'green' conforme agli standard Leed e Itaca | Geometra.info

Mixxol, il sottofondo premiscelato ‘green’ conforme agli standard Leed e Itaca

wpid-4100_ediltecomixxol.jpg
image_pdf

Mixxol, sottofondo premiscelato alleggerito termoisolante fibrorinforzato, ecocompatibile e composto da un 49% di componenti riciclati, è stato promosso a pieni voti dai protocolli Itaca e Leed. Realizzato da Edilteco, già premiato dal comitato scientifico Klimahouse Trend 2012, Mixxol entra a far parte della rosa delle soluzioni ‘green’ dell’impresa modenese, dopo l’intonaco premiscelato Isolteco e le malte leggere confezionate con Politerm Blu. Ne danno prova le nuove schede tecniche, compilate da Edilteco sotto la supervisione imparziale di Anit, l’Associazione nazionale per l’isolamento acustico, che raccontano l’intera storia del prodotto indagandone gli ambiti di impiego e che sono state incluse nella Guida Anit sulla sostenibilità ambientale.

Ma quali sono le caratteristiche tecniche di Mixxol? Il prodotto è un premiscelato cementizio predosato a 1000 Kg/Mc, formato da leganti idraulici specifici, aggregati naturali riciclati lavati, essiccati, macinati e depolverizzati e speciale additivo Eia. Naturale e atossico, esso vanta un pH specifico che consente la perfetta miscelazione e garantisce una distribuzione omogenea nell’impasto. Appartenente alla classe A+ (AFNOR NF EN ISO 16000-9), Mixxol si presta alla realizzazione di massetti alleggeriti con spessore minimo di 3 centimetri e che presentano migliori proprietà isolanti rispetto ad un massetto tradizionale.

L’utilizzo di Mixxol può diminuire la trasmittanza della struttura opaca orizzontale (λ = 0,32 W/mK). Ciò consente di ridurre le dispersioni per trasmissione dell’involucro migliorando la prestazione energetica dell’edificio nel suo complesso. L’impiego del prodotto made in Edilteco per la realizzazione di massetti alleggeriti riduce il fabbisogno di energia netta per il raffrescamento. Forte di una densità pari a 1000 kg/m3, Mixxol vanta conducibilità inferiore rispetto ad un massetto tradizionale. L’attenuazione delle emissioni di Co2 è connessa alla riduzione del fabbisogno di energia primaria. In assenza di impianto di climatizzazione estiva, la realizzazione di massetti alleggeriti Mixxol, incrementando l’efficienza energetica dell’involucro, permette di ridimensionare la temperatura interna estiva in conformità con quanto previsto dalla normativa UNI 10375, e contribuisce inoltre a scongiurare eventuali fenomeni di condensa.

Mixxol risponde in modo adeguato per quanto indiretto al prerequisito indicato dal protocollo Leed che impone la conformità del prodotto alle disposizioni del decreto legislativo 192/2005 (definizione di livello minimo di efficienza energetica dell’edificio). Le prestazioni isolanti conferite da Mixxol ai massetti alleggeriti contribuiscono infatti al raggiungimento dell’efficienza prevista e all’ottimizzazione prestazionale. Con una percentuale del 49% il sottofondo Edilteco soddisfa la richiesta di un minimo di riciclato pari al 10%.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Mixxol, il sottofondo premiscelato ‘green’ conforme agli standard Leed e Itaca Geometra.info