Tavolo norma Facility Management urbano | Geometra.info

Tavolo norma Facility Management urbano

wpid-4077_facility.jpg
image_pdf

Partono il prossimo 12 febbraio a Roma, presso la sede dell’ANCE, i lavori del progetto nazionale di norma UNI finalizzato alla produzione delle linee guida tecniche per il governo dei servizi integrati di manutenzione e Facility Management per i patrimoni urbani.
Il progetto nazionale normativo – promosso e coordinato da Terotec, insieme all’AGESI – Associazione Imprese di Facility Management ed Energia, all’ANCE – Associazione Nazionale Costruttori Edili, al Comune di Bologna e al Politecnico di Milano, sotto l’egida della SC3 UNI “Manutenzione” – inizia il proprio iter operativo attraverso i lavori di un’apposita Commissione Tecnica nella quale sono rappresentati gli operatori pubblici e privati del mercato: PA, imprese e relative associazioni di rappresentanza.
Gli stessi operatori del mercato che segnalano da tempo l’esigenza di strumenti tecnico-normativi condivisi (oggi del tutto assenti) in grado di favorire un approccio uniforme e razionale alle complessità e alle problematicità che caratterizzano i sempre più diffusi ed estesi processi di esternalizzazione (specie in Global Service) dei servizi manutentivi e di FM alla scala urbana. In questa direzione, la norma-quadro UNI allo studio potrà delineare specifiche linee guida in grado di fornire indispensabili contributi e supporti per un corretto sviluppo di questa nuova e imponente filiera di mercato, specie per la “governance” dei complessi processi sottesi alla programmazione, alla progettazione, al finanziamento, all’organizzazione, all’erogazione e al controllo dei servizi stessi.

Scarica il programma

Copyright © - Riproduzione riservata
Tavolo norma Facility Management urbano Geometra.info