Quartiere extra-lusso a Padova | Geometra.info

Quartiere extra-lusso a Padova

wpid-6259_nuovoatelierpodreccapadovapppicnik.jpg
image_pdf

Il quartiere tra via Valeri e via Trieste, a Padova, nel 2014 avrà un volto nuovo. Il cantiere, infatti, aprirà tra poco per realizzare questo progetto, nel quale saranno investiti 130 milioni di euro (compresi i 30 spesi per il terreno ex comunale). Presto all’opera 300 operai per PP1, il nuovo piano urbanistico firmato Boris Podrecca.

Così nascerà anche la torre più alta della città, che misurerà 108 metri e che di notte sarà illuminata da luci cangianti. L’edificio ospiterà loft panoramici, giardini pensili, solarium, piscine. Appartamenti di lusso provvisti di ogni comfort e caratterizzati da finiture di pregio. Inoltre è assicurato il risparmio energetico e una control-room attiva 24 ore su 24. Ma nel piano di Podrecca c’è anche un parco, una piazza e decine di villette ultra-moderne. La proposta urbanistica, oltre a un cambiamento estetico della città contribuirà anche al cambiamento della viabilità con la creazione di una vasta area pedonale e un mega parcheggio da oltre 1.400 posti auto.

Il sindaco della città, Flavio Zanotato, afferma a proposito del PP1: «E’ un piano estremamente interessante, mentre l’utilizzo della linea verticale con il grattacielo è straordinario. Ci vorranno alcuni anni, ma quando sarà completato il Pp1 sarà uno dei punti identificativi della città. Con il grande parcheggio, poi, Padova sarà all’altezza di tutte le altre città europee più evolute». D’altra parte però aggiunge: «Ho una preoccupazione. Mi piacerebbe che le cose procedessero velocemente, altrimenti c’è il rischio che se ci si mette troppo tempo la città cambia e con essa anche le esigenze della popolazione. Non si potranno commettere gli errori del passato. Per il silos vicino a piazzale Boschetti, che verrà aperto tra poco, ci sono voluti 15 anni. E’ troppo».

L’assessore all’urbanistica invece, Ivo Rossi ha espresso soddisfazione per questo piano che pare produrrà un ricavo di 180 milioni di euro: «Penso ai quartieri anni ’50 e ’60 con un tessuto edilizio povero, ma anche alla prima zona industriale altrimenti destinata a venir cannibalizzata dalle immobiliari. Nonostante la crisi, iniziative come questa del PP1 rendono possibile il futuro di Padova».

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Quartiere extra-lusso a Padova Geometra.info