Una città di 20 km quadrati simbolo della Cina e della sostenibilità | Geometra.info

Una città di 20 km quadrati simbolo della Cina e della sostenibilità

wpid-8242_china.jpg
image_pdf

La Cina è uno paese in continua evoluzione, un’evoluzione veloce, importante, intensa che cerca spesso di diventare anche un giusto simbolo a livello mondiale. Proprio per questo molti dei progetti di edilizia e urbanistica inglobano i principi della sostenibilità.

Anche Designworks CK, con sede a Melbourne in Australia, ha presentato un progetto per il masterplan di una città di 20 km quadrati che dovrebbe essere costruita nella provincia di Jiangsu. Uno spazio che dovrebbe ospitare 200.000 persone e che cerca di fondere la pre-esistente realtà industriale a un volto più ecologico della città.

Il progetto è considerato uno dei più grandi mai intrapresi nel mondo, un progetto che rispetta la storia e la cultura di Nanjing e che allo stesso tempo proietta un’ombra moderna, in grado di ispirare gli altri governi e i futuri progetti urbanistici.

La città si sviluppa attorno a dieci strutture predominanti, tra le quali un albergo a cinque stelle, polo d’attrazione internazionale che sarà oggetto di un concorso di progettazione. Tutti gli edifici sono concepiti rispettando i principi Leed e tra gli aspetti più interessanti di tutto il lavoro c’è una mega-monorotaia che collega tutte le strutture e infrastrutture, scuole, ospedali, complessi di intrattenimento, fornendo una importante alternativa sostenibile alla circolazione dei veicoli.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Una città di 20 km quadrati simbolo della Cina e della sostenibilità Geometra.info