Geometra.info - Geometra.info | Geometra.info

Adeguamento delle pensioni erogate dalla Cassa nazionale di previdenza...

Adeguamento delle pensioni erogate dalla Cassa nazionale di previdenza ed assistenza per gli ingegneri ed architetti.

INGEGNERE, ARCHITETTO E GEOMETRA
C) Previdenza per gli ingegneri e gli architetti
D.M. 21 dicembre 1982 (1).

Adeguamento delle pensioni erogate dalla Cassa
nazionale di previdenza ed assistenza per gli
ingegneri ed architetti (2).

IL MINISTRO DEL LAVORO
E DELLA PREVIDENZA SOCIALE
di concerto con
IL MINISTRO DEL TESORO

Visto l’art. 15 della legge 3 gennaio 1981, n. 6, che ha
previsto l’aumento degli importi delle pensioni erogate dalla
Cassa nazionale di previdenza ed assistenza per gli ingegneri ed
architetti, l’adeguamento dei limiti di reddito di cui all’art.
2, quarto comma, all’art. 4, secondo comma, e all’art. 9, primo
comma, nonch‚ l’adeguamento del contributo minimo di cui
all’art. 9, secondo comma, in proporzione alla variazione
dell’indice nazionale generale annuo dei prezzi al consumo per
le famiglie di operai e impiegati calcolato dall’Istituto
centrale di statistica;
Considerato che a norma dello stesso art. 15 la rivalutazione
delle pensioni e dei contributi deve essere disposta su
richiesta dalla Cassa nazionale di previdenza ed assistenza per
gli ingegneri ed architetti con decreto del Ministro del lavoro
e della previdenza sociale di concerto con il Ministro del
tesoro;
Vista la richiesta del consiglio di amministrazione della
Cassa nazionale di previdenza ed assistenza per gli ingegneri ed
architetti trasmessa con nota n. 7427/D.G./82 del 5 aprile 1982;
Accertato che l’ISTAT per il periodo 1980-81 ha rilevato una
variazione percentuale in aumento dell’indice predetto pari al
18,7%;
Decreta:

A decorrere dal 1ø gennaio 1983 gli importi delle pensioni
erogate dalla Cassa nazionale di previdenza ed assistenza per
gli ingegneri ed architetti sono aumentati in misura pari al
18,7% del loro ammontare.
Con la stessa decorrenza e nella stessa misura sono adeguati i
limiti di credito di cui all’art. 2, quarto comma, all’art. 4,
secondo comma, all’art. 9, primo comma, nonch‚ il contributo
minimo di cui all’art. 9, secondo comma, della stessa legge.
(1) Pubblicato nella Gazz. Uff. 22 gennaio 1983, n. 21.
(2) Si ritiene opportuno riportare anche la premessa del
presente decreto. Successivamente, con D.M. 28 dicembre
1983 (Gazz. Uff. 8 febbraio 1984, n. 38) gli importi
delle pensioni sono stati aumentati in misura pari al
16,3 del loro ammontare; con D.M. 12 giugno 1984 (Gazz.
Uff. 10 luglio 1984, n. 188) Š stato disposto un
ulteriore aumento del 15 per cento; con il D.M. 14
maggio 1987 (Gazz. Uff. 23 giugno 1987, n. 144) Š stato
disposto un ulteriore aumento del 6,1 per cento; con
D.M. 27 dicembre 1988 (Gazz. Uff. 26 gennaio 1989, n.
21) Š stato disposto un ulteriore aumento del 4,6% a
decorrere dal 1ø gennaio 1989; con D.M. 6 dicembre 1989
(Gazz. Uff. 27 dicembre 1989, n. 300) Š stato disposto
un ulteriore aumento del 5% a decorrere dal 1ø gennaio
1990.

Geometra.info