Circolare 02/08/1979 | Geometra.info

Circolare 02/08/1979

Circolare 02/08/1979 n. 9505 - Ministero dei lavori pubblici - Ripartizione e criteri di utilizzazione dei contributi per l'edilizia rurale (legge 5-8-1978, n. 457, art. 26).

Circolare 02/08/1979 n. 9505

Ministero dei lavori pubblici –
Ripartizione e criteri di utilizzazione dei contributi per l’edilizia
rurale (legge 5-8-1978, n. 457, art. 26).

Si trasmette copia del
D.M. n.9128 del 27 luglio 1979 con il quale il Ministero dei Lavori
Pubblici ha reso esecutiva la delibera C.E.R. del 25 luglio 1979
concernente la ripartizione dei fondi stanziati dall’art.26 della
legge 457/1978 e destinati al concorso nel pagamento degli interessi
per mutui agevolati nell’edilizia rurale.
Si trasmette anche, allegata
al Decreto di ripartizione, copia della delibera CIPE del 20 luglio
1979, contenente direttive per la destinazione e l’utilizzazione dei
fondi.
Per opportuna conoscenza si allega, inoltre, un prospetto
statistico contenente le percentuali di attribuzione delle quote dei
fondi, distinte secondo i parametri definiti dal CIPE.
Si ritiene
opportuno segnalare le principali indicazioni contenute nelle
direttive del CIPE, che costituiscono il quadro di riferimento per le
decisioni legislative e amministrative rimesse dalla legge
all’autonomia regionale. In particolare:
– l’obbligo delle regioni di
destinare almeno il 50% dei fondi ad interventi di recupero del
patrimonio edilizio rurale esistente;
– il rispetto dei limiti massimi
di costo di cui al D.M. 822 del 21 dicembre 1978 per l’edilizia
agevolata;
– la non applicazione agli interventi finanziati con
l’articolo 26 dei vincoli tipologici e tecnici previsti dall’articolo
43 della legge 457/78;
– l’applicazione ai programmi di edilizia
rurale delle norme e procedure relative alla messa a disposizione,
impegno ed erogazione dei fondi già stabiliti per l’edilizia agevolata
e comunicate con circolare n.9123 del 26 luglio 1979.
Per quest’ultimo
aspetto, si precisa che al fine di unificare le procedure di richiesta
e somministrazione dei fondi, le Regioni invieranno semestralmente al
C.E.R moduli analoghi a quelli previsti per l’edilizia agevolata,
fac-simile dei quali è allegato alla citata circolare numero 9123 del
26 luglio 1979, con l’avvertenza di utilizzare, per i programmi di
edilizia rurale i seguenti codici dei settori d’intervento:
RN1: Nuove
costruzioni per coltivatori diretti, tasso 6%
RN2: Nuove costruzioni
per imprenditori, tasso 8%
RN3: Nuove costruzioni per coltivatori
diretti, tasso 4%
RN4: Nuove costruzioni per imprenditori, tasso
6%
RRI: Recupero per coltivatori diretti, tasso 6%
RR2: Recupero per
imprenditori, tasso 8%
RR3: Recupero per coltivatori diretti, tasso
4%
RR4: Recupero per imprenditori, tasso 6%.
Si ricorda, infine,
l’obbligo delle regioni di provvedere alla localizzazione e
destinazione dei fondi ad esse attribuiti entro novanta giorni da
questa comunicazione del C.E.R.

Circolare 02/08/1979

Geometra.info