CIRCOLARE 26/03/1990 | Geometra.info

CIRCOLARE 26/03/1990

CIRCOLARE 26/03/1990 - XII SESSIONE CNI n. 49 - STRUTTURA ALBO - ISCRIZIONE - CITTADINI EXTRACOMUNITARI - REQUISITO DELLA CITTADINANZA – IRRILEVANZA

CIRCOLARE 26/03/1990 – XII SESSIONE CNI n. 49

STRUTTURA ALBO –
ISCRIZIONE – CITTADINI EXTRACOMUNITARI – REQUISITO DELLA CITTADINANZA
– IRRILEVANZA

Si comunica che con legge 28.2.1990 n^ 39
pubblicata nella G.U. del 28.2.90 n^ 49 è stato convertito in legge il
decreto legge 30.12.1989 n^ 416 recante norme urgenti in materia di
asilo politico, di ingresso e soggiorno dei cittadini
extracomunitari.

L’art. 10 punto 7 del decreto modificato dalla legge
di conversione stabilisce infatti che “i cittadini extracomunitari in
possesso di laurea o diploma, conseguiti in Italia, oppure che abbiano
il riconoscimento legale di analogo titolo conseguito all’estero
possono sostenere gli esami di abilitazione professionle e chiedere
l’iscrizione agli albi professionali, in deroga alle disposizioni che
prevedono il possesso della cittadinanza italiana per l’esercizio
delle relative professioni”.

E’ quindi da ritenere
che,indipendentemente anche dall’accertamento del requisito della
reciprocità che andava in precedenza accertato caso per caso
attraverso il ministero degli Affari Esteri, la cittadinanza non
costituisce più requisito per l’iscrizione all’Albo.

Si segnala
inoltre che sulla G.U. del 2.3.1990 n^51 è stato pubblicato il decreto
del Ministro dell’Università e della ricerca Scientifica e Tecnologica
relativo al riconoscimento della equipollenza dei titoli accademici
austriaci.

In particolare la tabella relativa alla equipollenza
prevede la corrispondenza del DIPL.ING. austriaco a molti diplomi di
laurea in ingegneria italiani. Per i cittadini austriaci in possesso
di tali titoli quindi appare necessario, ai fini dell’iscrizione, solo
il superamento dell’esame di Stato.

CIRCOLARE 26/03/1990

Geometra.info